Non puoi fare almeno di questi TRUCCHI quando tagli le VERDURE ALLA JULIENNE

Verdure julienne
(Adobestock photo)

Se volete servire le verdure alla julienne perfette dovete conoscere questi trucchi infallibili che saranno di grande aiuto.

Le verdure sono spesso protagoniste in cucina, versatili, salutari e davvero gustose. Si possono preparare cotte al vapore, fritte, ripiene sia per accompagnare secondi piatti che per arricchire antipasti o per servire dei primi piatti particolari o per zuppe e minestre. Il più delle volte si ricorre ad un taglio preciso delle verdure soprattutto quando si vogliono preparare piatti non solo gustosi ma anche dall’effetto scenografico. Il  taglio alla julienne è tra i più classici tagli ma ci sono dei trucchi da dover conoscere per non sbagliare.

LEGGI ANCHE-> Come fare la FRITTATA DI CIPOLLE come quella della trattoria

VERDURE ALLA JULIENNE: trucchi per un taglio impeccabile

La stagione primaverile ed estiva ci da la possibilità di scegliere diverse verdure fresche da portare a tavola, non solo apportano tantissimi benefici al proprio organismo ma sono ricchi in antiossidanti, vitamine, sali minerali e acqua. Per non parlare dell’esplosione di colori e vivacità che portano a tavola.

tagliare zucchine
(Adobestock photo)

Anche l’occhio vuole la sua parte e se volete servire delle verdure tagliate alla julienne alla perfezione ecco i trucchi da conoscere per non sbagliare. Perchè è opportuno conoscere come garantire un taglio perfetto con utensili diversi.

-Mandolina. Il classico strumento indispensabile in cucina anche per tagliare la cipolla in fretta. Dopo avere lavato le verdure ed eliminato l’estremità, le tagliate ad una lunghezza di circa 8-10 centimetri e poi adagiate la mandolina su un tagliare, regolate lo spessore e tagliate le verdure. Dovete impugnare bene la verdura e la mandolina e fare pressione con movimenti avanti e indietro sulla lama, attenzione a non tagliarvi.

-Coltello. E’ il metodo più comune per tagliare le verdure quando non si hanno a disposizione utensili adatti. Dopo aver preparato le verdure, le mettete su un tagliere e tagliate in pezzi non troppo lunghi e poi riducete a fette più piccoli, ricordate che dovrete garantire uno spessore di 0,3-0.4 cm. Rispetto alla mandolina fate attenzione a non tagliarvi toccando la lama, perchè se non è affilata non otterrete un buon risultato.

-Pelaverdure. Ci sono modelli che sono di grande aiuto se dovete tagliare alla julienne le verdure. Alcuni hanno le lame liscia e dentini che servono proprio ad ottenere dei bastoncini di verdure.

Non solo è utilissimo avere degli utensili che vi facilitano il lavoro ma ci sono dei trucchi che possono essere di aiuto per non servire delle verdure imperfette.

LEGGI ANCHE->La FRUTTA TAGLIATA diventa subito nera? Il trucco per non farlo accadere più

Innanzitutto ricordate sempre che le verdure devono essere fresche, senza macchie e di stagione. Poi si procede al lavaggio e asciugatura per evitare che possano rilasciare acqua e rovinare il piatto.

Ricordate che se le verdure devono essere cotte, come accade per le zucchine, melanzane e peperoni dovrete sbollentarle solo dopo averle tagliate.

Adesso si che potrete servire delle verdure alla julienne perfette.