Sei a dieta? Scopri tutti i cibi con meno di 50 calorie!

Gennaio 13, 2021Denis Carito
verdure miste

Sei a dieta ma le tentazioni e la fame ti distolgono dall’obiettivo? Scopri tutti i cibi che contengono meno di 50 calorie, fai il pieno per tornare in forma!

Seguire una dieta dimagrante, soprattutto dopo le festività natalizie, qualche sgarro di troppo, con degli obiettivi prefissati ormai da troppo tempo e mai portati a termine, risulta difficile e spesso si ha un po’ di confusione su cosa mangiare o meno! Oggi scopriremo insieme degli alimenti davvero ipocalorici, con meno di 50 calorie cadauno, utili per integrare e variare la tua alimentazione in maniera sana, leggera, senza rinunciare al gusto!

Gli alimenti sani e ipocalorici

Ci teniamo a precisare che, nel momento in cui si sceglie di perdere peso, l’ausilio di uno specialista è fondamentale. Sarà il medico a fornirci una dieta studiata appositamente per il nostro stile di vita e le nostre abitudini incentrata sulla perdita di peso. Tutto ciò che segue è una semplice raccolta di spunti che contiene alimenti ipocalorici possibili da consumare durante la settimana per variare le vostre pietanze.

cibi meno di 50 calorie
(Pexels photo)

La peculiarità di qualsiasi dieta è infatti la soggettività, ognuno di noi dovrebbe avere un piano alimentare in base al proprio stile di vita, con un apporto calorico giornaliero adeguato e, se per perdere peso, un bilancio delle calorie studiato tra quelle in entrata e quelli in uscita, quelle assunte e quelle consumate. Quando le calorie provengono da alimenti altamente raffinati, ricchi di zuccheri, solitamente dai prodotti confezionati, l’aumento di peso è dietro l’angolo.

Al contrario, se tagliamo drasticamente le calorie e iniziamo una dieta ferrea, esageratamente rigida e in conflitto con la nostra giornata tipo, il nostro corpo si metterà sulla difensiva e userà il meno possibile l’energia che gli restituiamo. Una dieta deve essere equilibrata, non va vissuta come un’ossessione, come fonte di paranoie ma deve essere intrapresa consapevolmente, anche con un pizzico di curiosità, sperimentando in maniera differente tutti gli alimenti che conosciamo e scoprire quelli che ancora non abbiamo mai mangiato e utilizzato in cucina.

alimenti ipocalorici
(pexels photo)

Partiamo dalla premessa che i cibi che rientrano in un apporto calorico, con meno di 50 calorie, sono pressoché frutta e verdura.

Zucchine, cetrioli, melanzane, rucola

Tra le verdure ricchissime di acqua e povere di calorie troviamo senza dubbio le zucchine, con un altissimo contenuto di fibre e sali minerali come ad esempio il potassio, riescono a contrastare la ritenzione idrica e gli stati di cellulite. Contengono soltanto 16 cal per 100 g di prodotto crudo. La rucola, per arricchire un’insalata, o delle bruschette si presta moltissimo, è ricca di calcio ed è diuretica e rinfrescante 100 g di rucola apportano soltanto 30 cal.

crema di zucchine
fonte: Adobe Stock

Conoscerete sicuramente i cetrioli, per la loro altissima azione diuretica, anch’essi sono ricchi di acqua, di vitamine e antiossidanti apportano anche loro soltanto 16 cal per 100 g di prodotto crudo. Le melanzane sono davvero benefiche, riescono a proteggerci dai radicali liberi contengono un polifenolo che riesce a rallentare l’assorbimento dello zucchero da parte del nostro organismo, svolgono un’azione diuretica, sono sazianti e apportano soltanto 23 cal per 100 g di prodotto crudo.

Albicocche, anguria, yogurt al naturale

In estate possiamo consumare le albicocche con serenità, fanno da ottimo ricostituente, sono ricche di sali minerali, di fibre e sono indicate quando si deve tenere a bada la glicemia, apportano 42 cal per 100 g di prodotto. Nella stagione estiva possiamo fare una bella scorpacciata di anguria, soprattutto quando siamo assetate, riesce a mantenere idratato il nostro corpo, è ricca di carotenoidi come ad esempio il betacarotene che protegge la pelle dai raggi solari e possiede un antiossidante in grado di contrastare i radicali liberi.

albicocche per budino
Foto da Pixabay

100 g di anguria apportano soltanto 16 cal. Anche lo yogurt può rappresentare uno spezza fame, digeribile, purché sia al naturale, parzialmente scremato, senza l’aggiunta dello zucchero. Apporta 43 cal per 100 g di prodotto. Tra la frutta abbiamo ancora l’ananas, le fragole, entrambe apportano soltanto tra le 30 e le 40 cal.

Carciofi, finocchi

Grazie ai carciofi possiamo davvero sbizzarrirci e cimentarci in ricette light deliziose, come non provare il nostro risotto veloce e leggero ai carciofi, questo alimento ci aiuta a mantenere nella norma i livelli di zucchero nel sangue, e ricco di fibre, e favorisce la nostra diuresi aiutandoci in oltre a farci sentire sazie.100 g di carciofi crudi apportano solo 33 cal.

Risotto ai carciofi con il Bimby
(Adobestock photo)

Come non citare i finocchi, dall’ effetto altamente saziante, ipocalorici, utili per digerire ma anche un valido trucco come snack spezza fame. I finocchi apportano soltanto 15 cal per 100 g.

2 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post