Come sgonfiare la pancia in un giorno: ecco il consigli detox per un addome piatto

Come sgonfiare la pancia in un giorno grazie a questi consigli detox per avere un addome piatto in poco tempo.

Se dobbiamo affrontare la prova costume a breve e il nostro problema è il gonfiore addominale dovremmo conoscere alcuni consigli detox che possano aiutarci a sgonfiare la pancia e a farlo in un solo giorno.

sgonfiare pancia
Canva photo

Molti penseranno che sia un’impresa impossibile e in effetti, dobbiamo precisare che non si tratta di dimagrimento, ma solo di poter eliminare i liquidi in eccesso. Molto spesso infatti le cause della pancia gonfia non dipendono dall’adipe ma solo dalla ritenzione.

Le cause possono dipendere dai cambi di stagione, da alcune diete sbagliate, dalle terapie antibiotiche, ma anche dallo stress, capace di mettere a dura prova l’intestino creando fastidiosissimi gonfiori, meteorismo e gas. Vediamo allora alcune dritte per sgonfiare la pancia in un giorno.

Ecco come sgonfiare la pancia in un giorno

Non stiamo parlando di una vera e propria dieta ma solo di piccoli accorgimenti che possono aiutarci a sgonfiare la pancia in modo veloce. Se la prova costume è imminente e non sappiamo come fare, ecco alcuni consigli detox.

sgonfiare pancia un giorno
Canva photo

In un giorno possiamo sgonfiare la pancia eliminando le tossine e stimolando la diuresi. Ovviamente non si tratta di una dieta dimagrante. Inoltre, è importante consultare sempre uno specialista prima di sottoporsi a trattamenti fai da te, specie in presenza di patologie.

Per combattere la ritenzione idrica già avevamo segnalato i 10 cibi che aiutano a sgonfiarsi. Inoltre, qui alcuni troverai alcuni rimedi che aiutano. Scopriamo ora come sgonfiare la pancia in 24 ore.

1) Bere 2 litri d’acqua. Nell’arco della giornata ricordiamoci di bere acqua. Almeno un paio di litri sono importanti per drenare ma è importante farlo lontano dai pasti, altrimenti rischiamo di generare l’effetto contrario.

2) Eliminare alcuni cibi come formaggi stagionati, carni grasse, alcolici, prodotti confezionati e da forno. Infine, anche latte e latticini, specie se abbiamo problemi di intolleranze al lattosio possono creare gonfiore, dunque, meglio usare del latte vegetale nella giornata di detox.

3) Introdurre yogurt, meglio ancora quello greco. Consumare uno yogurt magro a colazione è il primo passo per sgonfiare l’addome. Meglio ancora se scegliamo quello greco ricco di proteine.

4) Consumare frutta di stagione. Meglio però introdurla lontano dai pasti. Possiamo scegliere frutti di stagione a colazione e nello spuntino di metà mattina e di metà pomeriggio.

5) Tisane drenanti. Ora che è estate possiamo consumare tisane fredde e acqua detox, perfette per sgonfiare l’addome, ma non solo, anche fianchi, cosce e glutei. In generale queste bevande aiutano a drenare i liquidi.

6) Consumare l’ananas. Un alimento prezioso che ci aiuta a drenare i liquidi, inoltre, è l’ananas. Un frutto esotico ricco di una sostanza in particolare, la bromelina, che facilita la digestione e aiuta ad eliminare i gonfiori addominali.

7) Fare attività fisica. A tutto questo uniamo una bella sessione di attività fisica, che possiamo scegliere fra camminata a passo rapido, corsa, nuoto o acquagym.

8) Togliere i legumi. Per quanto siano benefici e vanno introdotti in una dieta sana e bilanciata, se l’obiettivo è eliminare il gonfiore addominale evitiamo di consumarli quando dobbiamo sgonfiarci. Poi possiamo reintrodurli tranquillamente consumandoli seguendo alcune dritte.  

Ricordiamo infine che questi sono solo consigli e che non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un nutrizionista che in ogni caso è sempre bene consultare prima di sottoporsi a regime dietetici diversi dal solito e fai da te.