Come ridurre le calorie sostituendo facilmente alcuni cibi con altri

Sostituire alcuni cibi con altri può notevolmente ridurre le calorie: scopriamo quali alimenti scegliere per dimagrire. 

A volte basta poco per ridurre le calorie giornaliere, basta sostituire alcuni cibi con altri e facilmente si potranno eliminare anche diversi chili. Si tratta semplicemente di utilizzare alcuni stratagemmi per non dover fare una dieta troppo restrittiva.

ridurre calorie
Canva photo

In questo modo si potranno comunque consumare i cibi preferiti, senza però incorrere nel pericolo di ingrassare incamerando troppe calorie. Basta scartare alcuni alimenti e diminuire le porzioni per ottenere degli ottimi risultati.

Senza fare troppe rinunce o diete da fame potremo finalmente ridurre l’apporto calorico e di conseguenza dimagrire sostituendo alcuni cibi con altri: scopriamo quali alimenti introdurre e quelli da togliere.

Ecco gli alimenti da sostituire per ridurre le calorie

Quando si intraprende una dieta è importante tenere sotto controllo anche l’aspetto psicologico. Non sempre infatti quando seguiamo un regime alimentare dietetico siamo soddisfatti perché ci sentiamo frustati nel non poter mangiare ciò che più ci piace.

ridurre calorie
Canva photo

Ecco che allora diventa importante conoscere quali sono gli alimenti che possiamo sostituire con altri meno calorici ma altrettanto buoni, non solo, anche alcuni trucchi per ridurre le calorie. Ricette light ad esempio che riducono alcuni alimenti o sostituiscono ingredienti con altri. Scopriamo allora come sostituire i cibi per ridurre le calorie.

1) Frutta secca anziché snack industriali. Anziché consumare merendine o snack industriali meglio scegliere la frutta secca: a parità di calorie, le prime non apportano nutrienti buoni mentre la seconda contiene diverse sostanze benefiche per l’organismo, tra cui vitamine, sali minerali e i cosiddetti grassi buoni.

2) Gelato alla frutta al posto di quello alle creme. Se siamo amanti del gelato e non vogliamo rinunciare a tanta bontà basterà sostituire quelli alle creme con il gelato alla frutta. Inoltre, il consiglio è di optare sempre per quello artigianali anziché quelli industriali ricchi di additivi.

3) Ghiaccioli fatti in casa al posto di un gelato. E ancora se in estate ci concediamo un ghiaccioli alla frutta, meglio ancora se preparato in casa con poco zucchero avremo un apporto calorico ancora inferiore rispetto ad un gelato alla frutta.

4) Tonno al naturale. Ora che è estate l’insalata di tonno è un must dei nostri pranzi o cene veloci e soprattutto che non prevedono di mettersi ai fornelli. Meglio però optare per quello al naturale anziché il tonno all’olio. Tra i due ci sono addirittura circa 100 calorie di differenza, quindi se siamo a dieta, perché non provarci?

5) Frutta anziché biscotti o merendine. Se siamo abituati al mattino o a merenda a consumare i biscotti o merendine impariamo a sostituirli con la frutta fresca e di stagione. Di sicuro ci toglierà anch’essa la voglia di dolce senza però farci incamerare troppe calorie. Inoltre, la frutta ci fornisce sostanze benefiche e preziose per l’organismo come vitamine, sali minerali e fibre.

6) Avena contro cereali zuccherati. Non tutti i cereali si possono etichettare come sani. Molti contengono una gran quantità di zuccheri aggiunti. Meglio allora optare per l’avena, un valido sostituto per la prima colazione.

7) Chips di verdure fatte in casa al posto delle patatine fritte confezionate. Vogliamo fare l’aperitivo ma siamo a dieta. Come fare? Intanto iniziamo a preparare delle squisite chips di verdure fatte in casa al posto di aprire un pacchetto di patatine. Risparmieremo molte calorie.