Come ridurre le calorie giornaliere: trucchi e consigli pratici

In vista della bella stagione ecco come ridurre le calorie giornaliere senza soffrire la fame: scopriamo trucchi e consigli pratici. 

Per tenere a bada le calorie introdotte ci sono alcuni piccoli accorgimenti utili che dovremmo conoscere. Chi in genere si mette a dieta pensa a seguire un determinato regime alimentare senza invece tener conto di queste accortezze.

ridurre calorie
Canva photo

Oltre ad un regime ipocalorico quello che serve per perdere peso è sicuramente riuscire ad introdurre meno calorie. Il consiglio è quello di farsi sempre seguire da un nutrizionista così da avere una dieta su misura.

Come si fa però a dimagrire senza soffrire la fame? Pur sembrando un’impresa difficile bastano pochi accorgimenti. Scopriamo allora trucchi e consigli pratici per tagliare le calorie e perdere peso più facilmente.

Ecco i trucchi per ridurre le calorie giornaliere

Molto spesso quando ci sediamo a tavola ignoriamo il numero di calorie che apportano determinati cibi. E se è vero che il successo di una dieta non dipende solo dal calcolo matematico delle calorie, è anche vero che ridurle di certo ci potrà facilitare nell’impresa.

ridurre calorie
Canva photo

Se non vogliamo però fare la fame o soffrire troppo a causa di tagli drastici nell’alimentazione, possiamo adottare alcuni piccoli stratagemmi che ci permetteranno di ridurre il numero delle calorie che introduciamo giornalmente e dimagrire. Ecco i trucchi utili da conoscere.

1) Sostituire il latte intero con quello scremato. Uno dei trucchi per tagliare calorie dalla dieta è scegliere un latte scremato anziché quello intero. In questo modo assumeremo comunque gli importanti nutrienti che esso fornisce come il calcio o le vitamine ma senza incamerare troppe calorie. Altrimenti possiamo scegliere anche un latte vegetale come quello di soia, mandorle o riso.

2) Scegliere una marmellata senza zuccheri. Un cucchiaino di marmellata al mattino non farà male anche in una dieta, a patto di scegliere quella senza zuccheri aggiunti. Possiamo optare sia per un prodotto confezionato ma anche prepararla in casa più light.

3) Inserire cereali semplici. Al mattino spesso pensiamo di fare una colazione light scegliendo i cereali. Tutto vero, a patto di scegliere quelli senza aggiunta di zuccheri, come quelli al cioccolato o addizionati con altre sostanze dolci. Meglio optare per quelli semplici o integrali.

4) Iniziare il pasto con un’insalata o verdure crude. Un altro trucco per tagliare calorie in un pasto e mangiare di meno è iniziarlo con una fresca insalata. In questo modo già ci sentiremo abbastanza sazi grazie alle fibre contenute, e non ci abbufferemo per il resto del pasto.

5) Verdure crude come snack. Se ci viene fame evitiamo cracker o altri prodotti confezionati come snack industriali. Meglio tenere a portata di mano carote, finocchi, sedano e via dicendo, crudi e tagliati a bastoncino, così da sgranocchiarli quando arriva il buco allo stomaco.

6) Frullato di frutta al posto del succo. I succhi di frutta confezionati sono pieni di zuccheri, meglio allora prepararsi un frullato di frutta fresca e consumarlo al momento, oltre che fare un pieno di vitamine e sali minerali, la nostra linea ci ringrazierà.

7) Pizza senza troppi condimenti. Per risparmiare sul numero delle calorie il segreto è scegliere una pizza marinara, senza mozzarella. Solo con pomodoro e origano. E se proprio non potete fare a meno della classica margherita almeno optate per una con mozzarella fior di latte anziché di bufala.