Tre colazioni vegane quando siamo a dieta ma non vogliamo rinunciare al gusto

Quando siamo a dieta ma non vogliamo rinunciare la gusto ecco tre colazioni vegane che possiamo provare sia dolci che salate. 

Se abbiamo deciso di seguire un regime vegano ma non vogliamo rinunciare al gusto e alla linea dobbiamo conoscere anche alcuni segreti per preparare deliziose colazioni sia dolci che salate.

colazioni vegane
Canva photo

Molto spesso se togliamo il classico latte e biscotti o cappuccino e cornetto ci torna difficile pensare ad una tipologia diversa di colazione. Specialmente se la vogliamo fare sana e senza alimenti di origine animale.

Eppure la colazione, a detta dei nutrizionisti, è il pasto più importante della giornata, quindi non va assolutamente sottovalutata, ma dobbiamo consumare qualcosa di sano e al tempo stesso gustoso senza però appesantirci. Vediamo allora tre tipi di colazioni vegane ricche di gusto.

Ecco tre esempi di colazioni vegane a dieta

Avere una gran fantasia quando si tratta di preparare la colazione non è sempre facile. Pur essendo uno dei pasti principali della giornata, quello che ci offre la carica per tutto il resto del giorno e per iniziare con sprint, spesso mancano le idee.

colazioni vegane
Canva photo

E allora si ricade sempre sulle stesso cose, magari anche confezionate e sicuramente poco salutari dal punto di vista nutrizionale. A volte però basta davvero poco per portare in tavola piatti semplici e genuini, capaci di fornirci i giusti nutrienti ma senza appesantirci.

In particolare se abbiamo deciso di intraprendere un regime vegano, questo potrebbe risultarci, per certi versi, anche più complicato. Infatti, non dovremo introdurre alimenti di origine animale.

Scopriamo allora tre tipi di colazioni vegane anche se siamo a dieta che possano fornirci le opportune sostanze nutritive senza però appesantirci. Scopri anche tre colazioni light a base di frutta. 

1) Crepes vegane. Senza uova, burro e latte le crepes 100% vegetali sono comunque squisite e possiamo arricchirle con una crema di cioccolato anch’essa veg o della frutta, ma anche con qualcosa di salato. La preparazione è assai facile e non necessita di particolari ingredienti. Come unità di misura prendiamo una tazza, e poi basterà avere del latte vegetale che sostituiremo a quello vaccino e della farina. Quindi si aggiungono un paio di cucchiai di sciroppo d’agave, un cucchiaino di cremor tartaro, un pizzico di curcuma (per conferire il colore giallino tipico delle crepes che acquisiscono con le uova), e un po’ di vaniglia. Per cucinarle potremo utilizzare o il classico olio di semi o quello di cocco.

2) Toast al burro di mandorle e frutta. Oltre ai classici toast per la colazione possiamo spalmare su una fetta di pane da toast integrale e vegana un cucchiaio di burro di mandorle o di arachidi e qui trovi la ricetta per farlo in casa ma da preparare rigorosamente senza miele (che possiamo sostituire allo scioppo d’acero o di agave) quindi completare il tutto con mirtilli o banane tagliate a rondelle.

3) Frittata vegana. Infine, se preferiamo una colazione salata la frittata vegana è perfetta per la colazione. Per prepararla naturalmente non serviranno le uova ma la farina di ceci. Prepararla non è difficile, basterà unire acqua e farina di ceci( qui trovi la ricetta) quindi cuocerla in padella come se fosse una frittata. Poi possiamo aggiungere verdure a piacere.