FRITTATA DI PASTA CROCCANTE E NON UNTA: ecco il trucco

Il trucco per realizzare una frittata di pasta croccante e non unta sta tutto nella cottura: scopri come realizzarla in modo gustoso. 

La frittata di pasta è un piatto tipico della tradizione culinaria partenopea, e più in generale del sud Italia. Un piatto unico nutriente e sostanzioso, facile da realizzare e anche economico.

Di sicuro sotto le feste possiamo proporla come piatto di riciclo se ci è avanzata della pasta nel giorno di Natale o Santo Stefano. Ma non solo con gli avanzi, perché la frittata di pasta è ancora più buona se preparata con la pasta appena cotta.

Non tutti però conoscono il trucco per realizzare una frittata di pasta croccante e non unta. Il segreto, infatti, sta tutto nella cottura. Scopriamo come come prepararla gustosa.

LEGGI ANCHE –> RAGU’ ALLA BOLOGNESE PERFETTO: trucchi e segreti

Ecco il trucco per una frittata di pasta croccante e non unta

La frittata di pasta è una di quelle ricette definite anche come svuotafrigo perché possiamo aggiungerci dentro, per renderla più saporita, degli avanzi che abbiamo in frigorifero come pezzi di formaggio un po’ datati, pancetta affumicata o degli affettati di qualche giorno.

frittata pasta
Canva photo

In genere si unisce il sugo di pomodoro o il ragù, se non si utilizza pasta avanzata ma cotta ex novo. Non dimentichiamo poi di scolarla un po’ prima e non di farla quindi scotta ma al dente. In caso contrario, se usiamo pasta avanzata, una piccola aggiunta di sugo è comunque sempre consigliata per far sì che non venga troppo asciutta, a patto che non la cuociate in padella. In tal caso meglio non abbondare con il sugo altrimenti non viene croccante.

Ma forse non tutti sanno che un trucco per farla croccante e non unta è il metodo di cottura. Generalmente questo piatto si cuoce in padella e poi si gira a metà cottura proprio come se fosse una vera frittata.

Questo tipo di cottura però potrebbe far venire la frittata di pasta leggermente unta e allora onde evitare questo problema il trucco è cuocerla in forno. In questo modo la frittata di pasta sarà croccante e asciutta. 

Per farla basterà mescolare la pasta condita, aggiungere a piacere formaggi, pancetta, o salumi avanzati a pezzettini, poi le uova, mescoliamo tutto per bene. Volendo per un piatto ancora più ricco possiamo aggiungere anche un po’ di besciamella.

Quindi inforniamo tutto a 200°C per 20 minuti. Gli ultimi 5 minuti accediamo la funzione grill in modo da far formare una gustosa crosticina dorata sulla frittata di pasta.  

LEGGI ANCHE –> TRUCCHI PER SBUCCIARE LA MELAGRANA facilmente in pochi minuti

Se invece siete amanti della classica cottura in padella non fate l’errore di aggiungere troppo olio sul tegame, pena una frittata di pasta unta e pesante. Inoltre, quando la togliete dalla padella un segreto è asciugarla con della carta da cucina, proprio come fareste con il fritto. In questo modo toglierete un po’ di olio in eccesso.

Non dimenticate infine di non lesinare con le uova, esse svolgono una funzione legante ecco perché non dovremo metterne poche proporzionalmente alla pasta. Esse infatti doneranno alla frittata di pasta una consistenza croccante.