COME FARE IL SAUTE’ DI VONGOLE: svelati tutti i passaggi

come fare sautè vongole
(Canva photo)

Non è poi così difficile, si può preparare a casa il sautè di vongole e il risultato sarà come quello di un ristorante stellato.

Siamo mamme molto attente, vogliamo sempre fare una gran bella figura a tavola, soprattutto quando abbiamo degli ospiti.

Ci sono alcune ricette base che dovremmo conoscere perchè possono tornarci utili in diverse occasioni. Non solo sarebbe opportuno conoscere alcuni trucchi, piccole astuzie che renderebbero il nostro lavoro molto più facile e non solo perfetto.

Oggi volgiamo darvi qualche dritta sulla preparazione del sautè di vongole, una ricetta tipica della tradizione culinaria campana. Un piatto che spesso si serve come antipasto ad un pranzo o cena a base di pesce.

Infatti si può pensare di preparare un buon sautè di vongole proprio per le festività natalizie. Allora non vi resta che seguire passo i nostri consigli.

LEGGI ANCHE -> COME PULIRE LE CANOCCHIE in poco tempo, scopri il trucco

COME FARE IL SAUTE’ DI VONGOLE

Ci sono diverse versione di questa ricetta, c’è chi preferisce il sautè con pomodorini c’è chi li omette, scegliete voi come preferite. Al di là di tutto i trucchi da seguire son sempre quelli per un risultato a dir poco perfetto.

come fare sautè vongole
(Canva photo)

Iniziamo dalle vongole, si può optare per quelle veraci o i lupini che sono più piccoli ma comunque molto saporiti, dipende da quelle che gradite.

Sicuramente le vongole veraci hanno un effetto scenografico nettamente diverso da lupini. hanno anche un costo maggiore!

Come tutte le preparazioni la scelta della materia prima è molto importante quindi le vongole devono essere vive e accertatevi sempre che ci sia l’etichetta che ne specifici la provenienza, in caso contrario non acquistatele.

Le vongole dopo l’acquisto vanno lavate per bene più volte sotto acqua corrente fredda. Poi mettete in una ciotola ampia per un paio di ore, coperte di acqua e aggiungete un pò di sale, purtroppo hanno bisogno di spurgare prima di essere cotte. Questo step di spurgatura è molto importante.

Dopo un’ora cambiate l’acqua e poi trascorso il tempo lavate sotto acqua corrente, e fate un’ispezione visiva, eliminate se notate qualcuna con della sabbia.

Mettete in una padella ampia e antiaderente le vongole, coprite con il coperchio e afte cuocere a fiamma media, così date il tempo di aprirsi. Dopo che si saranno aperte tutte le mettete in una ciotola e buttate via quelle che non si sono aperte.

Il liquido rimasto in padella va filtrato. In una padella a parte mettete un filo di olio extra vergine di oliva e lo spicchio di aglio e fate soffriggere un pò.

Unite se volete i pomodori lavati e tagliati a metà, aggiungete le vongole, sfumate con del vino bianco e unite il loro sughetto. Il segreto è proprio questo che rende ancora più gustoso il sautè.

LEGGI ANCHE -> COME PULIRE LE COZZE: i trucchi veloci e facili

Aggiungete il pepe nero e il prezzemolo lavato e sminuzzato e poi servite subito con del pane bruschettato in forno o in padella. Il tempo di cottura è di 5 minuti per le vongole veraci e 3 minuti per i lupini.

Preparate anche voi un sautè di vongole perfetto!