COME PULIRE LE COZZE: i trucchi veloci e facili

pulire cozze
(Pixabay photo)

Oggi vogliamo svelarvi dei trucchi facili e veloci per pulire benissimo le cozze. Solo in questo modo preparerete alla perfezione alcune pietanze.

Le cozze sono tra i molluschi più consumati, si possono preparare tantissimi piatti non solo primi, ma anche secondi, contorni, antipasti e piatti unici e particolari.

Si può spaziare dal classico piatto di spaghetti con cozze all’impepata di cozze per non dimenticare poi della zuppa di fagioli e cozze.

Noi di Mammeincucina oggi vi sveliamo i trucchi da seguire per pulire correttamente le cozze, così potrete preparare qualsiasi piatto.

LEGGI ANCHE -> COME PULIRE LA MOKA: metodo efficace e veloce

IL TRUCCO PER PULIRE LE COZZE

Le cozze sono tra i molluschi più consumati, ma è necessario un’accurata pulizia prima di qualsiasi preparazione. Ma c’è da fare un’importantissima premessa, al momento dell’acquisto è importante accertarsi della provenienza delle cozze, basta leggere l’etichetta. Evitate di comprare cozze sfuse di origine dubbia.

pulire cozze
(Canva photo)

Ecco gli step da seguire per pulire correttamente le cozze.

1-LAVAGGIO. Lavate le cozze sotto acqua corrente fredda più volte e poi le mettete in una ciotola ampia.

2-PULIZIA DEL GUSCIO. Il guscio delle cozze va pulito con una spazzolina da cucina o con una retina o coltello, così da eliminare le incrostazioni presenti su tutta la superficie. Dovrete essere decise e veloci nei movimenti. Poi rimuovete la barbetta che fuoriesce dal guscio.

3-COTTURA. La cottura delle cozze deve essere fatta necessariamente prima di consumarle, è pericoloso mangiare le cozze crude, si potrebbe andare incontro ad intossicazioni alimentari. Mettete le cozze in un tegame ampio con un pò di acqua, fate cuocere a fiamma media, dovrete fare in modo che tutti i gusci si apriranno. Se notate che alcune cozze non si sono aperte allora dovrete buttarle via.

LEGGI ANCHE -> COME FARE GLI STRUFFOLI A CASA: ecco tutti i passaggi

4-SGUSCIARE. Adesso con l’aiuto di un coltello, aprite il guscio della cozza e rimuovete il frutto e così potrete procedere alla preparazione desiderata. Ma se vi occorrono le cozze con guscio omettete questa operazione.

Le cozze crude si possono conservare in frigo all’interno di una ciotola ampia, avvolte in un canovaccio di cotone umido e posizionate nella parte bassa del frigorifero.

In questo modo potete tenerle per un paio di giorni, ma prima di cuocerle odoratele sempre.