AROMA DEL CAFFE’ INTENSO e persistente solo se farai così

caffè
(Adobestock photo)

Scopri i trucchi per conservare bene il caffè preservando l’aroma così ogni volta che preparerete una tazzina di caffè sarà impeccabile.

Il caffè è la bevanda più consumata tra le mura domestiche e al bar, alzi la mano chi non adora gustare del caffè in ottima compagnia. Si trova sempre l’occasione per preparare del buon caffè. C’è chi l’adora già di buon mattino, prima di fare colazione o durante la colazione stessa, assaporandolo con qualche dolcetto, come dei semplici frollini, che si preparano in pochissimo tempo.

Inoltre il caffè si può gustare corto, lungo, decaffeinato, macchiato, con panna, freddo, davvero potete optare come volete. Ma in tutti i casi è necessario non omettere un semplicissimo passaggio, la conservazione del caffè per preservarne l’aroma e quindi assaporerete tutto il sapore e profumo. Scopriamo come conservare correttamente il caffè così da non ritrovarsi con del caffè poco fragrante.

LEGGI ANCHE->Test personalità: SCEGLI UNA COLAZIONE e ti dirò chi sei

AROMA DEL CAFFE’ INTENSO ecco come!

Il caffè è tra le bevande più consumate al mondo, ha un profumo e un aroma inconfondibile è capace di attrarre anche i consumatori non abituali. Solo se volete percepire tutto l’aroma e preservarne a lungo dovete prestare attenzione.

Si sa che la polvere del caffè sprigiona un profumo unico e inconfondibile, se volete preservarne la fragranza dovete solo prestare attenzione alla conservazione, ecco come.

caffè polvere chicchi
(Adobestock photo)

L’aroma si volatizza facilmente soprattutto se scegliete un packaging non adatto, scopriamo. Quindi se acquistate il caffè in polvere, dopo l’apertura della confezione dovrete conservare in un contenitore adatto. Non deve essere troppo grande e non solo si deve chiudere ermeticamente. Non deve essere trasparente altrimenti perchè potrebbe penetrare sia l’aria che la luce. Mai utilizzare un contenitore di dimensioni troppo grandi rispetto alla quantità del caffè.

Inoltre va posto in un mobile o dispensa lontano da fonti di calore e luce diretta, soprattutto niente umidità. Non aggiungete nulla nel contenitore del caffè come solitamente si dicono il tappo di sughero. Alcuni sostengono che mettere nel contenitore del caffè il tappo farà percepire a lungo l’aroma del caffè, ma non è vero.

Ricordate che quando svuoterete il contenitore dovrete lavarlo e asciugarlo per bene, ma prima di mettere la polvere del caffè accertatevi che sia completamente asciutto per evitare che l’umidità possa rovinare la polvere del caffè e non percepirete l’aroma.

LEGGI ANCHE-> Test personalità: dimmi come preferisci il LATTE e ti dirò chi sei

Mai mettere in frigo il barattolo del caffè perchè ogni volta che toglierete il barattolo, il caffè potrebbe risentirne degli sbalzi termici.

Si consiglia di consumare il caffè in polvere entro 3 settimane dall’apertura per percepire al meglio le qualità organolettiche e gustare così del caffè dal profumo intenso. Ricordate che il caffè in grani, si mantiene meglio perchè sprigiona tutto il suo aroma con la macinazione. La macinazione deve essere fatta immediatamente prima del consumo, seguite sempre i consigli del macinacaffè.