Non buttate via queste bucce perchè sono di grande aiuto in cucina

mele
(Adobestock photo)

Quando scoprirai come utilizzare le bucce di mele non le butterai più nella pattumiera dell’umido. Scopri i possibili usi alternativi.

Gesti semplici e involontari che il più delle volte ci fanno commettere errori in cucina. Quasi tutti in cucina siamo abituati a sbucciare le mele e buttare via le bucce, ma non è proprio corretto farlo. Più sprechi si evitano meglio e soprattutto se da uno scarto si può dare vita ad altro alimento, come nel caso specifico delle bucce di mele allora bisogna fare attenzione. Tra tutti i frutti, le mele sono quelle più utilizzate e che piacciono a tutti non solo perchè hanno un sapore unico e particolare, ma si prestano a diverse preparazioni di dolci e dessert. Avete mai preparato la torta invisibile con le mele? Dovete assolutamente provarla, cliccate qui e scoprirete la ricetta.

La mela non tutti la preferiscono mangiare con la buccia, quindi la sbucciano e poi la mangiano. Ma si possono utilizzare le bucce di mele? Assolutamente si e non immaginate neanche quante sostanze nutritive contengono come sali minerali, antiossidanti e fibre. Inoltre sono di aiuto durante la digestione e perfino la concentrazione. Allora cerchiamo di capire come si possono utilizzare le bucce di mele.

Bucce di mele: trucchi per utilizzarle in cucina ed evitare sprechi

Le bucce delle mele si possono utilizzare senza alcun problema in cucina, ma è importante una piccola raccomandazione. La provenienza delle mele è importante e non solo andrebbero evitate mele trattate con pesticidi o cere industriali che purtroppo rimangono sulla superficie delle mele.

aceto
(Freepik photo)

Quindi per questi motivi scegliete mele biologiche, inoltre lavatele bene sotto acqua corrente fredda e asciugatele per bene. Adesso si che le bucce sono pronte per essere utilizzate, copri in che modo.

-Infuso. Non solo in inverno ma anche in estate potete bere un infuso, alleato per stimolare la digestione e in caso di intestino pigro. Procedete in questo modo, mettete in una pentola sul fuoco acqua e riscaldate non appena arriva ad ebollizione unite le bucce di mela e un pò di cannella. Spegnete dopo 5 minuti, adesso filtrate e servite freddo o caldo, se volete potete dolcificare con miele o aggiungere un pò di limone. Per le bucce di 2 mele occorre circa 500 ml di acqua.

-Aceto di mele. Indispensabile in cucina sia per condire pietanze che per il benessere della persona. In caso di capelli deboli e spenti e ruvidi al tatto si può utilizzare l’aceto di mele per preparare una maschera rivitalizzante che farà risplendere ed ammorbidirà la chioma. Non solo è utile anche per alleviare il prurito da punture di insetto in particolar modo se sono zanzare.

Ma vediamo come preparare l’aceto di mele a casa. In un barattolo di vetro mettete le bucce di mele, riempite con acqua senza superare i 3/4 del barattolo. L’importante è garantire la completa coperture delle mele con acqua. Se state usando le bucce di tre mele dovrete utilizzare un contenitore o barattolo di vetro di un litro di capacità. Aggiungete circa 800 ml d’acqua, unite 10-12 g di zucchero di canna e mescolate bene con un cucchiaio, vi fermerete solo quando si scioglierà lo zucchero. Coprite il barattolo con della garza alimentare e bloccate con l’elastico.

Riponete il barattolo in un posto al buio e lontano da correnti e lasciate macerare per un mese. Ma per favorire la fermentazione ricordate di mescolare una volta a settimana con un cucchiaio. Trascorso il tempo il liquido sarà diventato aceto, adesso filtrate e trasferite l’aceto di mele in bottiglie di vetro e conservate in frigo.

-Biscotti con bucce di mele. Sono friabili e fragranti perfetti per la colazione di tutta la famiglia, un dessert salutare e di facile preparazione. Gli ingredienti sono: le bucce di 2 mele, 2 uova, 200 g di farina, 100 g di zucchero, 50 g di burro,  buccia grattugiata del limone e metà cucchiaino di lievito per dolci. Lavorate le uova e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo, unite il burro ammorbidito, la farina setacciata che andrete ad incorporare un pò alla volta.

Unite  il lievito istantaneo per dolci, scorza del limone e aggiungete le bucce di mele tagliate, che dovrete caramellarle in un pentolino con acqua e zucchero. Mescolate bene e incorporate all’impasto, mescolate e formate i biscotti che l andrete ad adagiare su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno e fate cuocere in forno a 180 °C per 20 minuti, spegnete e servite.

-Porridge di mele. Una zuppa inglese molto conosciuta e apprezzata in tanti Paesi, si prepara senza alcuna difficoltà a casa, si può gustare anche a colazione, si prepara con i fiocchi di avena e latte. Ma noi vi proponiamo una ricetta da leccarsi i baffi, cliccate qui e scoprirete.

-Chips di mele. Si preparano facilmente, perfetti da gustare in ogni momento della giornata. Non solo si preparano senza alcuna difficoltà. Mettete le bucce di 2 mele in una ciotola con lo zucchero e cannella, mescolate e adagiate su una leccarda coperta con un foglio di carta forno e fate cuocere a ° per 35-40 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e gustate.

Adesso si che non butterete più bucce di mele, ma neanche delle carote, scopri il perchè!