Tortilla chips: richiamo per rischio chimico, ecco il lotto e il marchio di produzione

Scopriamo il lotto e il marchio di produzione delle tortilla chips, che sono state richiamate per rischio chimico.

Sul portale del Ministero della Salute si evince un richiamo urgente per delle tortilla chips, il motivo del richiamo è per rischio chimico. In questi casi il prodotto non può essere consumato.

tortilla richiamo
(Canva photo)

Si tratta di un prodotto molto consumato come snack, spesso si gusta fuori casa, quando si organizza una giornata al mare o un pic nic. Le tortillas chips sono davvero irresistibili, perfetti per arricchire gli antipasti, solitamente si accompagnano con delle salse. Visto che giornalmente vengono effettuati dei controlli su tanti prodotti alimentari al fine di garantire la sicurezza del consumatore finale.

Scopriamo quindi quale marchio è coinvolto nel richiamo alimentare.

Tortilla chips: richiamo per rischio chimico

Veniamo subito al nocciolo della situazione, capire il nome del prodotto richiamato per rischio chimico. La denominazione di vendita di queste tortillas è Tortilla Chips Salted Biologiche. Il marchio è Santamaria, il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Santamaria AB – Svezia.

tortilla richiamo
(salute.gov.it)

Lo stabilimento di produzione è in Belgio, il nome del produttore è Snack Food Poco Loco NV.

Tutti i lotti di produzione sono stati ritirati dal commercio, come si evince dal documento presente sul sito del Ministero della Salute. Inoltre tutte le date di scadenza o termine minimo di conservazione sono interessate. Si fa riferimento alle tortilla chips vendute in confezioni da 125 grammi.

Il prodotto è stato richiamato dal mercato per rischio chimico. Come riportato sul sito si sospetta la presenza di atropina e scopolamina. Cosa sono?

Si tratta di due sostanze allucinogene naturali, l’atropina si trova in diverse piante, mentre la scopolamina è un farmaco alcaloide allucinogeno che allo stesso modo si estrae da varie piante, in particolare dalle Solanaceae. Di recente altri tre prodotti alimentari sono stati ritirati dal mercato per rischio chimico, clicca qui e lo scoprirai.

tortilla richiamo
(Fonte: www.santamariaworld.com)

Nelle avvertenze si consiglia di non consumare il prodotto e di restituirlo presso il punto vendita di acquisto. Se non si ha a disposizione lo scontrino fiscale, non è un problema, si può ottenere comunque il rimborso.

Quindi se hai anche tu in dispensa questo prodotto, non consumarlo assolutamente e consegnalo subito!