Tempo di zanzare: sapevi che per allontanarle basta vere in casa queste piante? Corri a comprarle

Scopri quali sono le piante da tenere in casa per allontanare le fastidiosissime zanzare.

Con l’arrivo della bella stagione, si ripropone come ogni anno il puntuale problema delle zanzare. Un problema che spesso può interferire con l’andamento delle vacanze e dei momenti di relax.

piante repellenti zanzare
(adobe stock photo)

Per fortuna ci sono dei rimedi che si possono mettere in atto almeno a casa e che, così facendo, possono aiutare a tenere lontane le zanzare. Rimedi che sono rappresentati da alcune piante il cui ruolo, oltre a quello di abbellire appartamenti e balconi, è anche quello di tenerle lontane.

Le piante che ti aiuteranno a tenere lontane le zanzare

Chi ama stare all’aria aperta sa bene come durante la bella stagione, farlo rappresenti anche il rischio di essere punti di continuo dalle zanzare.

piante repellenti zanzare
(adobe stock photo)

Una situazione fastidiosa che probabilmente avrai vissuto anche tu ma alla quale potrai porre rimedio scegliendo semplicemente le piante giuste di cui circondarti. Alcune tra queste, infatti, sono dei veri e propri repellenti per le zanzare. Ecco, quindi, quali dovresti tenere vicino.

La citronella

Pianta famosa proprio per il suo essere un naturale reppellente per le zanzare, la citronella emana un profumo che viene spesso usato proprio per tenere lontane le zanzare. Estremamente resistente, si rivela perfetta da coltivare in giardino. Tuttavia, se lo si desidera è possibile piantarla anche in vaso. Se decidi di farlo, però, devi tenere a mente che si tratta di una pianta che cresce in altezza, motivo per cui dovrai disporre del giusto spazio e di un vaso abbastanza grande.

La lavanda

Questa pianta, molto amata, per via del suo colore e del profumo che emana è, del tutto a sorpresa, una nemica giurata delle zanzare. Tenerla vicina ti aiuterà quindi ad allontanarle. Inoltre ha la particolarità di poter essere coltivata sia in giardino che in vaso. Ciò che conta è che tu scelga un posto al sole in cui tenerla. E se hai voglia di portare con te i suoi effetti ed il suo piacevole profumo, potrai essiccarne alcuni rametti da tenere in giro per casa.

Il geranio è una delle piante che tengono lontane le zanzare

Fiori che crescono in gruppo, i gerani emanano un forte odore di citronella. Ingrediente che li rende un vero e proprio repellente. Sistemarli in terrazza, sul balcone o nel giardino (specie se in prossimità di dove ci si siede per rilassarsi) rappresenta quindi un valido aiuto per combattere questi insetti fastidiosi e spesso troppo molesti.

La calendula

Un’altra pianta nemica delle zanzare è la calendula. I suoi fiori sono infatti estremamente profumati. Un profumo gradevole per noi ma spiacevole per le zanzare e per gli altri insetti. Tenerla in balcone o in terrazzo aiuterà a poter godere del proprio tempo all’aperto senza il timore di essere punti di continuo dalle zanzare e di dover rientrare in tutta fretta.

L’erba gatta

Concludiamo con una gatta che chi ama i gatti conoscer già sicuramente. Si tratta dell’erba gatta, nota per tenere lontani sia gli insetti infestanti che le zanzare. Un rimedio semplice da tenere in giardino o in prossimità di dove sei solita sedere. L’unico inconveniente? Il suo profumo non permane a lungi nel tempo. Niente paura, però. Perché ti basterà infatti strofinarne le foglie per godere a pieno dei suoi benefici.

Ora che conosci le piante che portano sfortuna e che dovresti tenere lontane e hai scoperto quali sono quelle che ti aiuteranno a tenere lontane le zanzare, non ti resta che scegliere quali acquistare e circondarti della loro bellezza. E, ovviamente, del profumo del quale potrai godere a pieno mentre le zanzare resteranno lontane dalla tua pelle.