Torta della nonna senza copertura: gli ingredienti segreti e i trucchi per farla perfetta

Una ricetta che non può assolutamente mancare nel vostro ricettario, base dolce, è sicuramente la torta della nonna!

La torta della nonna è un dolce a base di ingredienti facilmente reperibili, genuini, buoni, che possiamo trovare tranquillamente nelle nostre dispense. Un dolce molto particolare ed unico data la sua base estremamente friabile e molto dolce di pasta frolla.

LEGGI ANCHE -> Crostata che si rompe in cottura: ecco il trucco infallibile da conoscere

Una torta da preparare per la colazione, per la merenda, per impreziosire rendere e speciale i pranzi domenicali in famiglia, la crema che si utilizza per questa torta si può spendere anche come delizioso dolce al cucchiaio, ma anche per rendere unica una semplicissima pasta sfoglia confezionata.

Facciamo la torta della nonna senza copertura (ingredienti e trucchi segreti!)

Di questa torta ne esistono innumerevoli varianti ed inoltre molti ingredienti speciali da impiegare come anche dei trucchi da mettere in pratica e da sapere assolutamente, noi oggi vogliamo svelarvene qualcuno. Procediamo.

Torta della nonna
(Canva photo)

Intanto, per la pasta frolla che è la base della torta della nonna, per almeno 6 persone vi serviranno assolutamente: 300 g di farina rigorosamente 00,4 tuorli di uovo, 200 g di burro, 150 g di zucchero a velo e un pizzico di sale.

La ricetta della tradizione prevede oltre alla base anche uno strato di frolla che va poi a ricoprire lo strato interno della crema, il ripieno, oggi però vogliamo svelarvi come realizzare una torta della nonna senza copertura, portarla termine senza alcuna difficoltà, utilizzando sì quegli ingredienti ma realizzandola in maniera molto semplice, a portata di mamma!

Per la ricetta perfetta della torta della nonna, cliccate qui!

Per la ricetta della torta della nonna senza copertura non dovete far altro che dimezzare le dosi, potete inoltre sostituire la classica crema pasticciera con una crema al mascarpone, potete aggiungere anche della frutta secca, ma anche dei frutti rossi freschi, non dovete far altro che prendere la pasta frolla dopo che avrà riposato in frigorifero per almeno una mezz’oretta, rivestire uno stampo dal diametro di almeno 22 cm coprirlo con un foglio di carta forno

Distribuire sopra la pasta stesa dei legumi secchi, e lasciarla cuocere in forno preriscaldato, modalità statica, 165°, per una decina di minuti dopodiché potete eliminare lo strato di legumi e farcirla con la crema scelta, rimetterle in forno e proseguire la cottura però a 180° per un’altra ventina di minuti.

LEGGI ANCHE -> Polpettone mai più asciutto: scopri l’errore che non devi commettere 

Se vi è avanzata altra crema non dovete far altro che livellarla ancora sopra a torta cotta, quindi a fresco, aggiungere dei pinoli, una spolverata di zucchero a velo e la nostra versione è pronta!