PULIRE IL FRIGORIFERO come e quando farlo, tutto quello che c’è da sapere

Il frigo deve essere sempre pulito e non solo ordinato, seguite i nostri consigli per pulire senza difficoltà e nel modo corretto.

Il frigorifero è l’elettrodomestico indispensabile in cucina, non si potrebbe fare almeno, permette di conservare correttamente i cibi facilmente deperibili, latte, formaggi, carne, pesce, verdure e non solo.

Sicuramente per non andare incontro a spiacevoli sorprese, è necessario posizionare i cibi in un determinato modo e per un tempo limitato, ma non basta.

Si sa che l’igiene è fondamentale, non dovrebbe mai mancare sia per la sicurezza alimentare che per garantire la corretta funzionalità del frigo stesso.

Ecco alcuni consigli utili che possono esservi di aiuto così da non sbagliare, ogni volta che dovrete pulire il frigo.

LEGGI ANCHE ->CATTIVI ODORI IN CUCINA? Basterà fare così e tutto profumerà!

PULIRE IL FRIGO in poche mosse

Prima di darvi i consigli su come pulire correttamente il frigorifero è necessario ricordare che va pulito spesso, anche 2 volte al mese, così lo avrete sempre pulito e ordinato.

pulire frigo
(Adobestock photo)

Non è importante solo la pulizia esterna, ma anche delle parti interne, ripiani, anta  e cassetti. Inoltre si devono utilizzare prodotti specifici o ingredienti naturali che avrete sicuramente in dispensa.

Purtroppo l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi potrebbero a lungo andare mettere a dura prova la funzionalità dell’elettrodomestico e lasciare odori troppo forti, che potrebbero essere assorbiti da alcuni alimenti.

Ecco gli step da seguire, sicuramente dovrete sempre leggere il libretto di manutenzione del frigo, poi togliere la spina dell’alimentazione.

Adesso riempite una bacinella con acqua calda diluite un pò di aceto di vino bianco. Svuotate bene il frigo, rimuovete tutto non solo il cibo, ma anche ripieni e cassetti. Il cibo mettete in una bacinella e coprite con un panno, magari poggiate su delle placchette termiche così non si ha uno sbalzo di temperatura. In alternativa anche in una borsa frigo.

Con un panno morbido di microfibra immergete nella soluzione, strizzate e pulite più volte tutta la parte interna, procedete al risciacquo e poi fate asciugare bene.

Passate alla pulizia dei cassetti e griglie, mettete in una bacinella acqua calda e il detersivo per stoviglie, immergete le griglie e lavate con una spugna morbida non abrasiva, lavate più volte e poi sciacquate sotto acqua corrente tiepida.

Passate ad asciugare con un canovaccio di cotone, allo stesso modo lavate i cassetti.

Però se notate che le griglie dei ripiani sono molto sporche ecco il trucco che vi aiuterà. Mettete in una terrina acqua e bicarbonato, dovrete ottenere un composto granuloso e pulite più volte con una spugna morbida. Procedete come consigliato sopra al risciacquo e ad asciugare.

LEGGI ANCHE ->RUBINETTI DI CASA: i trucchi per pulirli perfettamente, finalmente!

Dopo aver terminato, potete inserire la spina d’alimentazione e poi riempite il frigo, ma se volete percepire un bel profumo ogni volta che aprite il frigo, ecco come fare. Nel lato dello sportello mettete in bicchiere con del succo di limone o delle fette di limone e sostituite ogni 4-5 giorni.

Ricordate che se evitate di mettere le confezioni di alimenti a contatto diretto dello sportello, ripiani e pareti il frigo si manterrà pulito a lungo. Inoltre i cibi liquidi conservateli bene in contenitori a chiusura ermetica.

Provateci anche voi è il vostro frigo sarà sempre pulito e ordinato.