CATTIVI ODORI IN CUCINA? Basterà fare così e tutto profumerà!

Avete cucinato e c’è una puzza sgradevole? Ecco i trucchi efficaci, naturali per eliminare i cattivi odori in in cucina in pochi minuti.

Siamo attente sempre non solo quando si cucina, prestando attenzione alla scelta degli ingredienti, ai tempi di cottura e alla conservazione, ma a volte ci sfugge qualcosa.

Quante volte avete cucinato delle verdure come il cavolfiore, i broccoli o del pesce e l’odore si sprigiona in tutta la cucina e persiste a lungo?

Ma basta pensare anche ad una semplice frittura di crocchè, di patatine, di pesce ma noi di Mammeincucina vogliamo svelarvi un piccolo trucco che vi aiuterà in cucina, così anche dopo la preparazione di alcune pietanze in cucina si percepirà un buon odore e non un cattivo odore e persistente.

LEGGI ANCHE ->CASA FRESCA E IN ORDINE Benedetta Rossi riesce in un’ora sola!

CATTIVI ODORI IN CUCINA si eliminano così

Basta poco per eliminare i cattivi odore in cucina, sicuramente la scelta di disperdere profumi nell’ambiente non è la soluzione migliore. Entrare in cucina e percepire un odore di pulito e fresco anche dopo aver cucinato è un sogno per tutte noi, ma non impossibile da realizzare. Ecco come procedere.

cattivi odore cucina trucchi
(Adobestock photo)

Innanzitutto, il primo consiglio è di avere la finestra sempre aperta e la porta della cucina chiusa, così i profumi e odori forti non si disperdono in tutta casa. Poi non è il caso di acquistare prodotti o detergenti per rimuovere odori forti, perchè non solo inquinano l’ambiente ma rilasciano odori troppo forti.

La soluzione più veloce è quella di mettere un pentolino pieno d’acqua sul fuoco e aggiungere qualche alimento che assorba l’odore, scopriamoli.

Un trucco sarebbe quello di mettere qualche fette di limone e degli aghi di rosmarino, in alternativa anche delle foglie di alloro perfetto soprattutto se state friggendo del pesce.

Se in dispensa non avete le foglie di alloro non preoccupatevi la soluzione alternativa ed efficace è mettere nella pentola acqua con il classico aceto classico o di mele. In questo modo si va a neutralizzare l’odore di verdure che lasciano odori forti.

LEGGI ANCHE ->DISPENSA PULITA e ordinata in pochi minuti con questi trucchi

Non dimenticate le scorze di arance e mandarini, una soluzione efficace ma che potete sfruttare solo nella stagionalità di questa frutta.

Adesso si che la puzza di fritto, di verdure è scomparso, ma dopo aver cucinato ricordate di pulire subito tutto, non solo le stoviglie ma anche piano cottura, da lavoro e mobili.