Il TRUCCO per eliminare in pochi minuti la PUZZA di FRITTO in casa

frittura
Canva photo

Quando si frigge in casa si sprigiona un forte odore: ecco il trucco per eliminare la puzza di fritto in pochi minuti. 

I cibi fritti sono senza dubbio squisiti ma spesso molti preferiscono evitare di prepararli in casa, in primis perché particolarmente grassi e in secondo luogo perché il tipo di cottura tende a sporcare di più a cucina e a invadere la casa di un odore persistente che spesso resta per giorni e giorni.

Patatine fritte, supplì, fiori di zucca, fettine panate, crocchette di patate e tanto altro ancora. Indubbiamente i cibi fritti piacciono praticamente a tutti ma quando decidiamo di prepararli in casa, poi si pone il problema di come debellare il cattivo odore una volta che li abbiamo cucinati. Ecco il trucco per eliminare il pochi minuti la puzza di fritto in casa.

LEGGI ANCHE –> Ecco la miscela infallibile formata da OLIO D’OLIVA e ALCOL per pulire il FORNELLO in acciaio inox

Ecco il trucco per eliminare la puzza di fritto in casa

oli essenziali
Canva photo

La puzza di fritto, si sa, tende ad impregnare tutta la casa. Non solo l’ambiente, ma spesso si deposita anche sui capelli, sugli abiti. Insomma, si tratta di un odore davvero forte e persistente, ecco perché in tanti rinunciano a farlo in casa.

Non solo, anche a livello calorico i cibi fritti non sono il massimo in quanto a salute. Ma del resto i cibi fritti sono davvero buoni e ogni tanto si può fare anche uno strappo alla regola. Come fare però per non incorrere nel problema del cattivo odore?

Innanzitutto qui potrete trovare alcuni validi consigli per eliminare l’odore di fritto in cucina attraverso alcuni trucchi e stratagemmi così da evitarne la formazione.

Ma se purtroppo abbiamo già fritto e non abbiamo adottato tutti gli accorgimenti necessari per far sì che la nostra casa non diventasse una sorta di friggitoria ecco che possiamo provare con questo trucco efficace.

Basterà creare un profuma ambienti naturale. E per farlo ci servirà un pentolino dove andremo a mettere dell’acqua e alcune gocce di olio essenziale. Potremo scegliere la fragranza che più si preferisce. Dal rosmarino alla lavanda, passando per l’eucalipto ancora più forte, ai classici limone e menta.

Lasciamo bollire per qualche minuto e noteremo subito come l’ambiente si profumerà piacevolmente. L’odore dell’olio essenziale infatti si sprigionerà in tutta casa donando all’aria una freschezza rinnovata.

Altrimenti se non avete l’olio essenziale in casa potrete servirvi dell’ammorbidente per i panni. Chiaramente non si tratta di un metodo naturale ma mettendone poche gocce sempre in una pentola con dell’acqua e lasciandolo bollire a fiamma dolce per qualche minuto si sprigionerà nell’aria un profumo delicato e fresco, quello tipico del bucato, per intenderci. Poi è sempre meglio aprire anche la finestra per ripulire l’aria.

In ogni caso l’odore del fritto scomparirà e potrete avvalervi di questo metodo anche se c’è del fumo in casa o puzza di cavoli e cavolfiori bolliti. 

LEGGI ANCHE –> Ecco il TRUCCO per pulire la GRIGLIA del BARBEQUE con un ingrediente naturale che hai in casa

E se vi state chiedendo come sia possibile la risposta è che nell’ammorbidente sono contenuti gli oli essenziali che si sprigioneranno nell’ambiente una volta che li metterete nella pentola insieme all’acqua in ebollizione.