Come PULIRE la MACCHINA ESPRESSA del CAFFE’ in soli 10 minuti!

macchina espressa caffè
(Adobestock photo)

Scopri i trucchi per pulire correttamente la macchina espressa del caffè così da non ritrovarti con spiacevoli sorprese.

Ormai in molte casa la macchina espressa del caffè ha sostituito la classica moka, anche se qualcuno non riesce a rinunciare al caffè preparato nella moka. In molti non riescono a rinunciare ad un buon caffè sia a colazione che durante il giorno. Il caffè rientra tra le abitudini giornaliere di moltissimi italiani soprattutto dei napoletani, ogni occasione è buona per bere una tazzina di caffè.

Ma se forse vi è sfuggito un piccolo particolare, se volete servire un caffè perfetto sarebbe opportuno pulire correttamente la macchina da caffè espresso per evitare di compromettere la funzionalità della macchina stessa.

LEGGI ANCHE->Test personalità: dimmi QUANTI CAFFE’ BEVI e ti dirò chi sei

I TRUCCHI PER PULIRE LA MACCHINA ESPRESSA del CAFFE’

Come accade per tutti gli elettrodomestici che si utilizzano i casa, la pulizia non deve mai mancare per evitare che si possa andare incontro a spiacevoli sorprese. Si sa che la pulizia profonda è fondamentale, così si impedirà la formazione di calcare e non solo anche i residui di caffè che potrebbero alterare il gusto del caffè stesso.

macchina espressa caffè
(Adobestock photo)

Sicuramente è necessario utilizzare prodotti naturali per evitare di creare danni alla macchina del caffè. La pulizia non deve essere solo esterna, ma anche interna, che garantirà non solo una lunga durata della macchinetta, ma anche il caffè sarà più buono.

Il primo step è pulire il serbatoio dell’acqua, dipende dal modello di macchina che avete ma grosso modo la pulizia va fatta. Se si toglie e quindi non è parte integrante della macchinetta stessa ecco come procedere. Svuotate e lavate con il normale detersivo per piatti, sciacquatelo più volte sotto acqua corrente fredda. Se notate un pò di calcare procedete alla decalcificazione dell’intera macchina, anche l’aceto potete provare. Comunque leggete sempre il manuale d’istruzione, magari l’azienda stessa vi consiglia un prodotto specifico.

La decalcificazione è indispensabile, preparate una soluzione di acqua e aceto, mettete la stessa quantità nel serbatoio e lasciate così per 40 minuti. Accendete la macchina e così fate fuoriuscire la soluzione, spegnete solo quando l’acqua sarà limpida. Per evitare che l’aroma del caffè abbia un retrogusto di aceto, lavate il serbatoio sotto acqua corrente e poi riempite con solo acqua e fate scorrere l’acqua nel circuito. Poi preparate un paio di caffè che non vi consigliamo di bere e poi si che la macchina sarà pronta.

LEGGI ANCHE->Test personalità: dimmi qual è il tuo CAFFE’ PREFERITO e ti dirò chi sei

Se il modello della vostra macchina vi da la possibilità di estrarre il tubo che collega il serbatoio dell’acqua con la caldaia, allora potete lavarlo e metterlo in ammollo in una soluzione di acqua e aceto, così da rimuovere eventuali residui di calcare. Pulite infine il filtro in acciaio con acqua e aceto per evitare che i residui di acqua si trasformino in calcare e possano ostruirsi i fori e compromettere la funzionalità della macchinetta.

Adesso si che la vostra macchinetta sarà pulita, ricordate di pulirla ogni 2-3 mesi, dipende anche dal vostro utilizzo!