I TRUCCHI infallibili per velocizzare la MATURAZIONE della FRUTTA

cestino frutta
(Adobestock photo)

Devi conoscere i trucchi infallibili per far maturare la frutta velocemente così non dovrai aspettare per poterla mangiare. Scopriamoli.

Alzi la mano chi non si è ritrovata con della frutta acerba che non riesce a far maturare e non si sa come fare se si vuole gustare nell’immediato. Si sa che noi mamme non sempre acquistiamo la frutta completamente matura. La scelta spesso è dettata dal poco tempo che si ha di fare la spesa, purtroppo quando si è impegnate si tende a fare la scorta e per far si che non vada a male la frutta, motivo per cui si acquista la frutta più acerba.

Purtroppo ci sono frutti che maturano in fretta a differenza di altri, ma non preoccupatevi noi di Mammeincucina vi sveliamo alcuni trucchi infallibili che possono tornarvi utili per accelerare il processo di maturazione.

LEGGI ANCHE->PASTA al GRATIN AL FORNO della nonna, croccante e fragrante solo con questi TRUCCHI

MATURARE LA FRUTTA: ecco i trucchi

Solitamente si acquista la frutta non completamente matura quando si sa che non va consumata nell’imminente, oppure avete messo nel sacchetto della spesa o per fretta o per distrazione. Ma noi siamo sempre qui per darvi qualche dritta che potrebbe tornarvi utile quando dovete far maturare in fretta la frutta.

albicocche sacchetto
(Adobestock photo)

Non tutte sanno che i frutti climaterici sono quei frutti che maturano anche dopo la loro raccolta, invece quelli non climaterici non maturano dopo la raccolta. Ecco la lista:

Frutti climaterici: mela, albicocca, caco, avocado, banana, fico, kiwi, pesca, pera, prugna, cocomero, melone.

Frutti non climaterici: limoni, arance, pompelmi, mirtilli, more, lamponi, fragole, ciliegie, cetrioli, uva, ananas, melograni.

Il motivo è semplice i frutti così detti climaterici maturano anche dopo la raccolta grazie all’etilene che per una serie di fenomeni va ad accelerare la maturazione.

Ecco come far velocizzare la maturazione, basta seguire queste piccole astuzie.

Dopo aver comprato la frutta basterà metterla all’interno dei sacchetti di carta quelli soliti che si utilizzano per mettere il pane fresco per questo motivo non buttate mai via. Quindi mettete i frutti non climaterici nel sacchetto di carta, ma il trucco sta nell’aggiungere un frutto climaterico come la mela o la banana, dipende dal frutto che avete a casa. Dopo qualche giorno noterete la differenza.

LEGGI ANCHE-> Come CONGELARE la PASTA AL FORNO avanzata, i trucchi infallibili

Un’altra soluzione è mettere la frutta che deve maturare in un cestino di vimini aggiungete di tanto in tanto un frutto climaterico. L’importante è riporre il cesto lontano da fonti di calore. In alternativa riponete la frutta da far maturare vicino a delle banane o mele.

Non è poi così difficile far maturare la frutta seguendo questi trucchi.