Il CAFFE’ PERFETTO lo riconosci da un dettaglio e non è quello che credi

caffè perfetto
Foto da Canva

Scopri come riconoscere se il caffè del tuo bar è veramente perfetto: devi osservare un dettaglio insospettabile

La bevanda più amata, il perfetto inizio di giornata o fine pasto. Il caffè ci accompagna come una vera e propria ancora di salvezza in ogni momento  del dì, che sia preparato a casa o preso al volo al bar.

Ne beviamo tanti, magari troppi, ma sappiamo riconoscere un vero caffè perfetto? Saper distinguere un caffè qualsiasi da uno di qualità non è comune e, ammettiamolo, spesso non sappiamo bene neanche a che cosa dovremmo fare caso.

Oggi proviamo a scoprirlo insieme, indagando il vero e proprio dettaglio che farà la differenza.

Scopri che cosa distingue un caffè perfetto.

LEGGI ANCHE –> SPUMONE AL CAFFE’ di Benedetta Rossi: gli ingredienti e come si prepara

Sai riconoscere un caffè perfetto?

caffè
Foto da Canva

L’eccellenza dell’espresso dipende essenzialmente dalla qualità della materia prima e dalla bravura di chi lo prepara: i grani devono essere macinati al momento della preparazione e mai troppo fini, per poi inserire nel filtro 6,5 grammi di caffè macinato e farlo attraversare da 25 ml di acqua a 90 gradi di temperatura e a una pressione di 9 atmosfere. Tutto il processo non deve superare i 25 secondi.

Ma come nutre da una semplice tazzina se tutto ciò è stato fatto? La spia rivelatrice pare essere la cremina, quella parte densa e spumosa che sovrasta il nostro caffè.

Un espresso perfetto si presenta con una crema densa, di color nocciola e omogenea, al massimo con qualche striatura più scura. Se è troppo pallida significa che il caffè è stato preparato a una temperatura troppo bassa o che la pressione che era insufficiente o, ancora, che è stato troppo breve il tempo di estrazione.

Una crema troppo sottile invece significa che la temperatura dell’acqua era troppo alta, la pressione forse era eccessiva o il tempo di estrazione potrebbe essere stato più lungo del dovuto.

LEGGI ANCHE –> Vi avanza il caffè? Il trucco per utilizzarlo così da evitare sprechi

Non pensavate che una semplice cremina potesse dire tanto vero? Da oggi senza dubbio la guarderete con occhi e con attenzione diversa.