Perché la pasta frolla si sbriciola o non si stende bene? Ecco gli errori che stai commettendo

Pasta frolla
Foto:Adobe Stock

Desiderate preparare una crostata ma non sempre vi riesce bene l’impasto della pasta frolla? Non temete noi siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come preparare la pasta frolla perfetta!

La pasta frolla è una delle preparazioni base della pasticceria che vi permetterà di realizzare diverse ricette, basti pensare alle crostate, biscotti e dolci tipici regionali. Non è difficile la preparazione, occorrono pochissimi ingredienti e manualità.

Ma nonostante questo si possono commettere degli errori che possono mettere a dura prova il risultato finale. Non si deve trascurare nessun passaggio anzi va posta la giusta attenzione se si desidera preparare una pasta frolla perfetta e fragrante. Se vi cimentate spesso nella preparazione dei dolci, crostate, biscotti da servire a colazione o da gustare in ogni momento della giornata è importante capire come preparare una pasta frolla perfetta. Dopo avervi chiarito le idee sul perchè una torta si sgonfia dopo la cottura, scopriamo quali sono i comuni errori che possono rendere imperfetta la vostra pasta frolla.

Come fare la pasta frolla perfetta: gli errori da evitare

La preparazione della pasta frolla è una delle preparazioni base della pasticceria, non occorrono molti ingredienti e tempo nella preparazione, ma per far si che sia perfetta è necessario seguire i passaggi correttamente evitando gli errori più comuni.

Stendere pasta frolla
Foto:Adobe Stock

Scopriamo quali sono gli errori da evitare, così da porre attenzione ed ottenere una pasta frolla perfetta.

  1. -Burro: deve essere freddo e non è vero che va tirato fuori dal frigo mezz’ora prima della lavorazione, anzi questo rovinerebbe l’impasto. Infatti il burro a temperatura ambiente renderà difficile la lavorazione in quanto l’impasto non avrà la giusta consistenza.
  2. -Ordine degli ingredienti: è necessario seguire l’ordine degli ingredienti, ma questo è lerrore che si commette anche quando si prepara una torta a casa.  Si deve procedere con il metodo della sabbiatura, unite gli ingredienti come la farina, il burro freddo a pezzetti  e lavorate anche con una planetaria, vi fermate quando l’impasto sarà sabbioso, poi unite lo zucchero, l’uovo leggermente sbattuto e la buccia del limone così darà un profumo delicato. Evitate però di grattugiare anche la parte bianca del limone perchè è molto amaro. Adesso non vi resta che lavorare bene e ottenere un panetto perfetto e omogeneo.
  3. -Tempo di preparazione: dopo la preparazione del panetto è indispensabile metterlo in frigo perchè deve riposarsi bene e gli ingredienti si dovranno stabilizzare per un tempo di almeno mezz’ora. L’impasto deve essere avvolto nella pellicola per alimenti, in questo modo l’impasto sarà non solo elastico e si lavorerà facilmente con il matterello.