L’uovo della Carbonara diventa una frittata? Ecco cosa stai sbagliando

Ricetta carbonara
Foto da pinterest

Quando facciamo la carbonara, al momento dell’aggiunta dell’uovo, ci viene un tremendo effetto ‘frittata’? Ecco quali sono i passaggi che stai sbagliando e come avere una carbonara perfetta 

Oggi da buona Romana voglio raccontarvi qualche errore che si commette molto spesso quando si prepara la carbonara. Il primo errore che di solito si commette è di sicuro il guanciale effetto “lesso” e non croccante; poi ricordatevi che non va mai aggiunto l’olio in padella per la cottura del guanciale, ma andrà messo solo il guanciale tagliato a listarelle, perché sarà lo stesso a buttare fuori il grasso, in modo tale che non ci sia poi una quantità eccessiva di grassi nel piatto finale.

Come fare la carbonara perfetta e impeccabile, gli errori da evitare

Oggi andiamo a fare la ricetta perfetta della carbonara senza effetto “frittata”, evitando gli errori base che si commettono in questa ricetta tanto amata ed apparentemente semplice.

uova
Fonte: Adobe Stock

Quando si parla di carbonara bisogna stare molto attenti ai dettagli se non si vuole rischiare di essere sommersi da critiche. Alcuni punti base della ricetta dovremmo ormai saperli tutti, ma è sempre meglio ribadirli: i formati di pasta più scelti per questa ricetta sono i rigatoni e non tortiglioni oppure gli spaghetti; va usato il guanciale e non la pancetta; pecorino romano e non il parmigiano; pepe in grani macinato al momento e uova. Io di solito uso un uovo intero e un rosso ogni due persone quindi se sarà per 4 persone andrete ad usare due uova intere e due rossi, in modo che anche il colore finale del piatto sarà pi deciso.

Ora però concentriamoci sul trucco più importante, ossia quello che non si deve fare per evitare l’effetto “frittata”: la chiave di svolta si trova nell’uso dell’acqua di cottura e del fuoco.

Iniziamo quindi cuocendo la pasta che andrà scolata quando è ancora molto al dente, mettendo da parte una tazza di acqua di cottura. A questo punto saltate la pasta nella padella dove avete cotto il guanciale senza olio, aggiungendo mano mano l’acqua di cottura: quando la superficie della pasta risulterà abbastanza viscosa e il livello di cottura al dente, toglietela dal fuoco e versate il tutto in un recipiente da portata, aggiungete la salsa fatta con le uova sbattute in precedenza con il pepe ed una parte di pecorino. Ora potete servire la vostra carbonara perfetta aggiungendo tanto pecorino e tanto pepe macinato al momento.