Patate: non solo al forno o fritte. Ecco 4 modi originali e super gustosi per cucinarle

Dicembre 17, 2020Francesca
patate

Scopri quattro modi deliziosi, facili e veloci per mangiare le patate come mai prima e senza cadere nelle classiche patate fritte o al forno.

E’ vero, i grandi classici sono in fin dei conti sempre i più amati, soprattutto quando parliamo di fornelli. Ogni tanto però, solo ogni tanto, anche sperimentare qualche novità può incuriosirci e, magari, farci scoprire dei nuovi irrinunciabili classici.

Passino allora le amatissime patatine fritte, soprattutto quelle che non diventano unte e mollicce (se anche tu temi questo risultato catastrofico clicca qui per scoprire come evitarlo), e anche le sempre apprezzate patate al forno, quelle di cui vi avevamo parlato di recente a causa della loro fastidiosa abitudine di attaccarsi alla teglia, ma ogni tanto una ventata di aria fresca ci vuole.

Oggi allora vi proponiamo ben quattro ricette per servire le patate in modo nuovo e goloso. Iniziate a sperimentare!

Frittelle croccanti di patate

rosti
Foto da Pinterest

Il così detto rosti di patate, di origine svizzera, p una ricetta dal risultato saporito e molto croccante.

Si preparano mescolando le patate grattugiate con la fecola di patate, il sale, il pepe e il parmigiano. Una volta formate le frittelle potrete poi cuocerle in una padella antiaderente con poco olio già bollente per circa 6 minuti per lato o comunque fin quando non esulteranno ben rosolate.

In molti aggiungono poi pancetta, cipolle o formaggi vari per dare più sapore ma già così avrete per le mani un contorno (o un antipasto) più che goloso.

Patate duchessa

patate
Foto da Pinterest

Croccanti fuori e morbide dentro, le patate duchessa sono un contorno tipico della cucina francese,  una preparazione molto semplice, perfetta accompagnare secondi di carne così come di pesce.

Per questo piatto si consiglia di utilizzate patate dalla pasta bianca e farinosa che andranno lessate, schiacciate e unite a burro, parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Per formare poi il tipico ciuffetto dovrete utilizzare una sac à poche con bocchetta a stella da 15 mm.

Realizzate i ciuffetti cuocete in forno già caldo a 200° per circa 15-20 minuti o comunque fino a doratura.

Burger di patate

burger
Foto da Pinterest

Un secondo piatto perfetto per tutti i vegetariani ma non solo. Questi burger sono dei dischetti di patate dal cuore morbido e croccanti fuori che conquisteranno grandi e piccini.

Per prepararli basterà lessare le patate, schiacciarle e unirle a parmigiano, un trito di erbe aromatiche a piacere, uovo sbattuto, pangrattato, sale e pepe.

Tutto è pronto per formare i burger che andrete poi a cuocere in padella con un filo d’olio. Una bella insalata e il pasto è completo!

Patate hasselback

patate hasselback
Foto da Pinterest

Direttamente dalla cucina svedese ecco le patate “a fisarmonica”, una crosta saporita e croccante e un caldo cuore morbido.

Una volta lavate con una le patate, infilzatele una alla volta su uno spiedo a 1cm dalla base della patata e incidetele poi come a creare fettine sottili.

Riempite poi le patate con un mix di rosmarino, timo, origano, aglio, formaggio grattugiato. sale e pepe.

Togliete lo spiedo e adagiate le patate su una placca da forno ben oliata e cuocete in forno statico a 200° per circa 75 minuti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post