Le patate al forno si attaccano alla teglia? Ecco gli errori che stai commettendo

Dicembre 13, 2020Virgilia Panariello
Patate

Ogni volta che preparate le patate al forno si attaccano alla teglia e non siete soddisfatte? Scoprite gli errori da evitare assolutamente, così da servire un contorno perfetto.

Le patate al forno sono un contorno spesso scelto per accompagnare diversi piatti a base di carne o pesce, accontenta tutta la famiglia grandi e piccini.  Un contorno versatile a cui nessuno sa rinunciare.

Non richiedono tempo nella preparazione, ma è necessario porre attenzione durante la cottura e non solo.  E’ capitato a tutte di ritrovarsi di fronte a patate che si attaccano alla teglia durante o dopo la cottura, ma non è poi così difficile preparare le patate al forno.

Se volete stupire la vostra famiglia è necessario conoscere eventuali errori da evitare così le patate non si attaccheranno più alla teglia.

Patate al forno che si attaccano alla teglia: errori da evitare assolutamente

In cucina ci si può sbizzarrire come si vuole per preparare diverse ricette, ma quando si ha poco tempo a disposizione si ripiega la scelta su contorni veloci e facili. Per preparare le patate cotte al forno non richiede molto tempo nella preparazione, ma bisogna stare attente se non volete che le vostre patate rimangano attaccate alla teglia durante la cottura.

Patate
Foto:Pixabay

Ma non scoraggiatevi, se desiderate preparare delle patate al forno perfette che non si attaccano alla teglia è necessario evitare qualche errore per non ritrovarsi di fronte ad un contorno poco perfetto.

  1. Scegliere la patata non adatta: non si può generalizzare quando si acquistano le patate bisogna fare attenzione. Si sa che le patate contengono l’amido, la sostanza responsabile di far attaccare le patate. Quindi per questo motivo potete acquistare le patate con minore quantità di amido, così sicuramente le vostre patate saranno più croccanti e non si attaccheranno. Le patate da scegliere sono quelle novelle a differenza di quelle vecchie che contengono maggior quantità di amido. Chiedete al vostro fruttivendolo di fiducia quale acquistare se non siete molto esperte.
  2. Non mettere in ammollo in acqua: lo step successivo alla scelta delle patate è prepararle alla cottura, le patate si devono sbucciare e tagliare a spicchi o dadini. Mettetele in ammollo in una ciotola ampia con acqua fredda per almeno 40-60 minuti. In questo modo le patate non si attaccano in cottura. Ricordate di tagliare in modo omogeneo le patate così si garantirà una cottura uniforme. Non devono essere troppo piccoli, altrimenti si possono seccare troppo durante la cottura.
  3. Disporle in una teglia nel modo sbagliato: non mettete direttamente le patate in teglia, è necessario ungere per bene la base per evitare che le patate si possono attaccare. Spennellate un pò di olio sul fondo della teglia e adagiate le patate ben sgocciolate, irrorate un pò di olio e condite con sale o spezie.
  4. Non ammassarle: ricordate che la teglia va scelta in base alla quantità di patate. Se le patate sono troppo ammassate non si garantirà una cottura perfetta e omogenea. Quindi va posto un solo strato di patate e non di più, perchè in caso di patate ammassate si cuoceranno subito quelle presenti sulla superficie a differenza di quelle presenti sotto.
  5. Non dimenticarle nel forno: dopo aver disposto le patate in forno non dovete lasciarle così. Questo step è importante è necessario porre attenzione se si vuole ottenere un contorno perfetto e soprattutto croccante. Le patate vanno cotte in forno ad una temperatura di 200° per 35-40 minuti, gli ultimi 10 minuti optate per la funzione grill.

Ma durante questo lasso di tempo le patate si devono girare, ma non continuamente, anche dopo 20 minuti dall’inizio della cottura, per evitare che rimangono attaccate alla teglia.

Patate
Foto:Pixabay

Trucchi da mamma

Un piccolo trucchetto potete anche procedere in questo modo, se avete poco tempo a disposizione e non potete lasciarle patate in ammollo per molto tempo, velocizzate mettendo gli spicchi di patate in una pentola con acqua bollente con un pizzico di sale per un tempo di 5 minuti. Disponetele in teglia come consigliato. Scopri come preparare le patate al forno croccanti.

Seguici su Instagram

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post