Il trucco dei supermercati a cui dobbiamo prestare attenzione quando facciamo la spesa

Quando fai la spesa al supermercato, occhio alle offerte!
Quando fai la spesa al supermercato, occhio alle offerte! (Adobestock photo)

Recarsi al supermercato a fare la spesa e attività comunissima, spesso però quando siamo al supermercato non ci rendiamo conto di come vadano valutate le offerte dei prodotti. Scopriamo di più.

Andare a fare la spesa è un’attività quotidiana ed abitudinaria, operazione molto semplice che svolgiamo quasi inconsciamente. La maggior parte di noi esce di casa munita della propria lista della spesa oppure del volantino ricevuto nella cassetta della posta ricco di offerte, soprattutto su prodotti di largo consumo, oppure delle nostre marche preferite.

Scopri cosa si nasconde dietro alle offerte del supermercato

Infatti, ogni mamma è solita acquistare dei prodotti a cadenza regolare che rientrano in uno specifico brand. Molti brand infatti si sono guadagnati nel tempo la nostra fiducia, non solo per il gusto, talvolta anche per l’uso delle materie prime che arricchiscono poi la nostra alimentazione in tavola. Nel periodo di piena pandemia, precisamente nella fase lockdown, ci siamo abituati a fare file interminabili per poter portare a casa la nostra spesa, indossando guanti e mascherina.

Fare la spesa
Foto: Adobestock

Dopo aver infilato i prodotti nel carrello, averli riposti nelle buste e portati a casa, una volta sistemata la spesa ci rendiamo conto che alcuni prezzi, o meglio, il conto finale, non torna. Questo capita molto spesso quando facciamo la spesa di fretta, per mancanza di tempo, per riuscire ad arrivare per tempo a tutti gli impegni successivi a quel momento. Non ci rendiamo conto però che abbiamo pagato di più di quello che ci aspettavamo, siamo cadute nel mistero delle offerte al supermercato.

Scopriremo oggi cosa si nasconde dietro l’offerta divulgata al supermercato di un determinato prodotto, della quale non facciamo quasi mai caso con attenzione. Esiste infatti un meccanismo che riguarda propriamente la catena delle offerte su prodotti brandizzati. Tutti i supermercati, in tutto il mondo, si sono allineati a questo intriso meccanismo. sfruttano infatti le offerte di alcuni prodotti grazie alla nostra comune disattenzione per alzare maggiormente i loro profitti.

Detto ciò, possiamo affermare che, soprattutto le grandi catene di supermercati ma non meno le piccole, si servono di questo meccanismo per direzionarci ad acquistare prodotti o cospicue quantità di quel prodotto anche se non ne abbiamo bisogno.

Cosa si nasconde dietro le offerte dei supermercati

Si sceglie di mettere in offerta quei prodotti che risultano in quel preciso momento storico poco e venduti, meno appetibili, ma soprattutto al limite della loro scadenza: in questo primo caso la cosa con cui dobbiamo fare i conti è ‘riuscirò a consumare quel prodotto prima che esso scada?’ Potremmo infatti trovarci invogliate ad acquistare tanti prodotti perché in offerta, ma molti di questi avranno una scadenza a breve termine: riusciremo a consumarli tutti prima che vadano a male o, invogliate dalle offerte, potremmo comprarne diverse quantità facendole poi marcire in frigo perché impossibilitate dal consumarli tutti in tempo?

supermercato
Adobestock photo

Altri prodotti vengono scontati invece perché sono al limite di abbondanza all’interno dell’attività commerciale. Il focus di tale meccanismo risiede proprio nella quantità: per avere infatti un prodotto scontato il supermercato ci spingerà a comprarne almeno due, fateci caso. Ma  avete mai riflettuto sul fatto se entrambi i prodotti vengono scontati? Forse no. Solo il secondo prodotto sarà in offerta mentre il primo lo pagheremo sempre a prezzo pieno. Bisogna quindi prestare moltissima attenzione a questo espediente utilizzato dal supermercato. A lungo andare ci ritroveremo a dover fronteggiare dei conti finali di spesa abbastanza cospicui non riuscendo a capire il reale motivo e soprattutto con una dispensa stracolma di prodotti che magari mai consumeremo.

Oggi lo sappiamo ed è bene spendere un tantino in più di tempo, nell’accertarsi della reale offerta di quel prodotto o di quella quantità dello stesso prodotto. Cerchiamo quindi di soffermarci su cosa realmente ci reca vantaggio e cosa invece ci farà spendere una somma identica o addirittura maggiore.