Scopri come realizzare delle crespelle perfette, farcite e gustose!

Dicembre 31, 2020Denis Carito
crespelle perfette

Quella che vi proponiamo oggi è una versione speciale delle tradizionali crepe, tipiche francesi, scopriamo tutti i trucchi e i consigli per realizzare delle crespelle perfette sia dolci che salate.

Le crespelle rappresentano una vera e propria pasta di inizio ideale per creare dei piatti golosi, creativi, ripieni e ricchi. Saper realizzare questa base così rapida è essenziale soprattutto quando si ha poco tempo, per creare dei primi piatti farciti e ricchi di bontà.

Le crespelle, la base perfetta da farcire!

Scopriremo oggi come andare a realizzare delle pietanze ricche con base crespelle. Una preparazione davvero genuina e povera a base di farina, uova, latte e burro. È un impasto piuttosto liquido che viene cotto su piastra bollente per pochissimi minuti, poi farcito, dolce o salato.

crespelle perfette
(Adobestock photo)

È una preparazione che vanta origini davvero antiche, la sua peculiarità è la consistenza che acquista in superficie, apparendo piuttosto aggrinzita grazie al calore, dal colore più scuro, marroncino. Come suddetto, le crespelle sono la base ideale per realizzare dei fagottini dolci, dei pranzi freschi e salutari con l’aggiunta di spinaci e ricotta, antipasti creativi, cene ricche, ottime soprattutto per le ricorrenze.

Anche qui le fasi di preparazione giocano un ruolo davvero importante, vediamo insieme tutti gli ingredienti da impiegare, la cottura perfetta, le varianti di crespelle che ci sono e qualche trucco culinario e consiglio utile per non sbagliare la preparazione.

Gli ingredienti semplici e facilmente reperibili

Vediamo come prima cosa gli ingredienti all’impasto, per preparare delle crespelle impeccabili ne occorrono pochi e semplici, abbiamo bisogno della farina 00, del burro, del latte, di un pizzico di sale e delle uova. Se non volete rischiare di ottenere un risultato poco soddisfacente dovrete seguirci passo passo!

Iniziamo con una ciotola bella capiente nella quale sbatteremo le uova, aggiungeremo il latte a filo così da incorporarlo via via completamente e, quando il composto sarà omogeneo arriverà il turno della farina, da aggiungere poco alla volta e setacciata. Otterremo così un impasto liscio ed omogeneo senza grumi, dobbiamo poi ricoprirlo con pellicola trasparente e lasciarlo riposare nel frigorifero per una mezz’oretta.

crespelle perfette
(Adobestock photo)

Procediamo con la cottura, importantissima! Dopo il riposo dell’impasto per le crespelle, prendiamo una padella antiaderente e iniziamo a scaldar la fiamma vivace aiutandoci, posizionando, sulla superficie, una noce di burro. Una volta che il burro si sarà sciolto con il mestolo, possiamo prelevare la prima porzione per la nostra prima crespella, basterà far roteare il mestolo cosicché il composto copra bene tutta la superficie della padella che stiamo utilizzando.

Le crespelle non richiedono assolutamente tempi di cottura lunghi, potete cuocerle per qualche minuto fino a che non si staccheranno da sole dalla padella, quello è il momento preciso in cui dobbiamo girare le nostre crespelle, con l’aiuto di una spatola. Portiamo poi a termine la cottura per altri minuti dall’altro lato.

Il trucco imperdibile

Se vogliamo utilizzare le nostre crespelle per pietanze che andranno poi di nuovo in cottura nel forno, importantissimo è farle raffreddare prima di condirle. Anche il ripieno sarà comunque caldissimo e in questo modo si garantirà una consistenza davvero perfetta. Se invece intendiamo servire le crespelle come un piatto fresco, in estate, bisogna servirle fredde con ingredienti crudi. Vediamo come riempire le nostre crespelle.

Ora è giunto il momento di condire e riempire le crespelle in maniera perfetta. Una ricetta tradizionale è sicuramente il ripieno prosciutto e formaggio, ma anche quello di ricotta e spinaci oppure il ripieno fresco con il salmone caprino ed erba cipollina, possiamo utilizzare dei formaggi con me anche la scamorza, le idee sono davvero infinite.

Il punto più importante è però sicuramente la chiusura delle crespelle, bisogna fare attenzione e migliorare via via la nostra manualità. Se la nostra intenzione è quella di cuocere le crespelle in forno possiamo semplicemente arrotolarle come se fossero dei cannoli, diversamente, se vogliamo portare in tavola una ricetta veloce e gustosa possiamo chiudere le nostre crespelle a ventaglio.

L’impasto varia in base ai gusti e alle intolleranze

Anche per le crespelle sono possibili innumerevoli varianti a livello di ingredienti basici, per ottenere un impasto più leggero infatti si possono preparare delle crespelle senza uova e senza burro, ma anche senza latte per chi ad esempio è intollerante al lattosio oppure servendosi di farine senza glutine per chi è celiaco. Le crespelle con farina di riso sono perfette e ottime, se abbiamo pochissimo tempo possiamo sperimentare anche delle crepe velocissime, a prova di pranzo o cena veloci, preparate in bottiglia!

crespelle perfette
(Adobestock photo)

Crespelle dolci

Possiamo infine creare delle crepes golose per la colazione, chiuderle a ventaglio o a rotolini e farcirle con della crema di nocciole, con delle confetture fatte in casa e delle marmellate ricche con frutta di stagione. Possiamo poi guarnire il tutto con della frutta secca tagliata grossolanamente e spolverare con cacao amaro in polvere o zucchero a velo.

Seguici su Instagram

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post