Ansia e depressione: quello che mangi è determinante per sconfiggerle

Sai che se mangi questi alimenti sconfiggi definitivamente ansia e depressione? Scopriamo quali sono gli alleati per la salute.

Se vuoi combattere ansia e depressione anche a tavola devi assolutamente tener presente quali sono i cibi che favoriscono la salute delle tue cellule nervose. Non basta mangiare un pezzetto di cioccolato o bere un calice di vino per sconfiggere la tristezza. Scopriamo come alimentarsi per vivere meglio.

Cibi che combattono la depressione
Contrastare ansia e depressione a tavola – Mammeincucina.it

Sono dei veri e propri alleati per la salute del corpo e della mente: ecco la lista dei cibi amici del nostro benessere.

Ansia e depressione, come combattere a tavola le malattie della psiche

Che ci piaccia o no, a quanto pare ansia e depressione sono le malattie del nostro secolo. Recenti studi medici hanno confermato la stretta correlazione tra le malattie legate alle forme di ansia e sindromi depressive con la mancanza di determinati nutrienti, enzimi, ormoni, vitamine e proteine nei pazienti affetti da queste patologie, che colpiscono la psiche.

In ragione di ciò è sempre più importante seguire un’alimentazione bilanciata e controllata, e ancora di più conta tenere ben presente che la depressione non ha nulla, o quasi, a che fare con il tono dell’umore.

contrastare ansia e depressione a tavola
cosa mangiare per non ammalarsi di ansia e depressione Mammeincucina.it

Dunque quando parliamo di cibo che fa bene non intendiamo quelle sostanze che innescano gli ormoni cosiddetti della felicità. Ci riferiamo ad esempio alla serotonina contenuta nel cioccolato. Quando parliamo di alimenti che sono alleati della nostra salute a tavola, ci riferiamo a i cibi che aiutano le cellule del sistema nervoso del nostro organismo. Scopriamo quali sono e cosa mangiare per vivere meglio.

Per combattere ansia e depressione dobbiamo assicurare al nostro organismo un sufficiente apporto di vitamine e sali minerali. Anche le fibre giocano un ruolo fondamentale perché permettono di mantenere costante i livelli di glicemia nel sangue.

Accanto questi componenti alimentari è fondamentale assumere la vitamina B12 e B6, l’acido folico, preziosissima sostanza derivata della vitamina B9 presente negli agrumi, nelle arachidi, nei vegetali a foglia verde e negli ortaggi tra cui pomodori e tutti quelli appartenenti alla famiglia delle crucifere, dunque, largo spazio a scarola, bieta, spinaci, broccoli, cavoli, cavolfiori e broccoletti di Bruxelles.

Per i soggetti affetti da sindrome depressiva per altro è fondamentale assumere molti acidi grassi omega-3, che favoriscono una robusta e sana composizione delle membrane delle cellule nervose. Questi sono presenti in buone quantità nella frutta secca e nel pesce azzurro, e anche nel tonno e nel salmone.

Gestione cookie