Sai riconoscere il pesce fresco? Occhio a questi dettagli, non puoi sbagliare

Come riconoscere il pesce fresco? Ecco quali sono i dettagli ai quali tutti dovremmo fare attenzione: cosa guardare per un acquisto sicuro.

Il pesce è sicuramente uno degli ingredienti più prelibati da portare in tavola. Si tratta d’altronde anche di un alimento molto salutare che apporta al nostro organismo numerosi benefici. Per questo motivo si tratta di un alimento che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta.

pesce fresco come riconoscerlo
Riconoscere il pesce fresco: a cosa devi fare attenzione (Mammeincucina.it)

Tuttavia, proprio come per l’acquisto di carni di qualità e di frutta e verdura, bisogna prestare attenzione alla freschezza di questo alimento nel momento in cui decidiamo di acquistarlo e cucinarlo. Non sempre però risulta semplice riuscire a riconoscere il pesce fresco.

Al banco vendita vediamo tante specialità esposte, ma cosa bisogna guardare per non lasciarsi ingannare? Ci sono alcuni dettagli che all’occhio non passeranno di sicuro inosservati: ti spiego a cosa devi fare attenzione per acquistare e mangiare il pesce in tutta sicurezza.

Sai riconoscere il pesce fresco: ecco cosa devi guardare prima dell’acquisto

Pesce fresco oppure no? Come fare per riconoscerlo? È questo il dilemma che ci affligge ogni volta. Ma per un acquisto in piena sicurezza ci sono dei dettagli che non possiamo lasciarci sfuggire. Acquistare del pesce avariato ci espone a rischi non indifferenti, basti pensare alle intossicazioni alimentari. Osservare attentamente il colore della pelle, gli occhi, la consistenza ci aiuta a capire se stiamo scegliendo accuratamente. Vediamo però più nel dettaglio a cosa dobbiamo fare attenzione.

riconoscere pesce fresco
Riconoscere il pesce fresco: cosa guardare (Mammeincucina.it)
  • Odore: uno dato fondamentale che ci rivela effettivamente se il pesce sia fresco oppure no, è sicuramente il suo odore. Se avvertiamo un odore stantio e sgradevole, di sicuro la nostra scelta dovrà dirottare su altro dal momento che quello che abbiamo dinanzi è di sicuro andato a male.
  • Colore degli occhi: qualora si trattasse di pesce congelato, il colore degli occhi è un segno rivelatore di non freschezza perché questo si presenterà spento ed opaco. Quando invece il pesce è fresco, gli occhi sono neri, lucidi e convessi ed il colore della pelle è vivo e brillante.
  • Anche il colore delle branchie è un segno caratteristico. Qualora si trattasse di pesce non fresco le branchie saranno giallognole tendenti al marroncino. Se invece il pesce è fresco, le branchie saranno rosse.
  • È importante soprattutto rispettare la stagionalità dell’alimento. Ci saranno specie disponibili nella stagione invernale, come lo sgombro ed altre che invece sarà più semplice acquistare nel periodo estivo come le alici.

Scopri anche come riconoscere un salmone fresco con i nostri consigli.

Gestione cookie