Quando fai la spesa, occhio al carrello! Se fai così spendi molto di più

Sembra a tratti assurdo, eppure anche un “semplice” carrello può fare parte di una strategia di marketing ben più amplia e collaudata. Non ci credi? Allora non conosci il trucco della maniglia!

Perfino un’azione semplice come fare la spesa al supermercato può nascondere molto, ma molto di più. Proprio perché si tratta, infatti, di un’azione più che abitudinaria e collaudata nella nostra routine settimanale, tendiamo ad abbassare e non intenzionalmente la guardia. Insomma, cosa potrebbe mai andare a storto? In realtà tutto.

Carrello della spesa in primo piano
Occhio al carrello della spesa – Mammeincucina.it

La grande distribuzione, infatti, utilizza delle collaudate e consolidate strategie di marketing per far in modo che non solo la nostra esperienza all’interno del supermercato sia così piacevole da spingerci a ritornare il prima possibile, ma che sia anche il più possibile prolungata per poter spendere molto di più di quello che avevamo preventivato.

Motivo per cui, tra le altre cose, i beni di prima necessità si trovano magari ai lati opposti del supermercato. In altre parole, la tua lista della spesa prevedeva solo acqua, sapone e riso, ma hai acquistato anche salumi, biscotti e chi più ne ha, più ne metta, proprio perché tra uno scaffale e un altro si nasconde un mondo pronto per essere conquistato. Ma non finisce qui. Anche il carrello della spesa, infatti, può essere più insidioso di quanto tu possa immaginare!

Tutto quello che non sai sul carrello della spesa: sta più attenta la prossima volta alla maniglia!

Partiamo dalle tipologie di carrelli che possiamo trovare al supermercato. Ne esistono, infatti, di due tipi:

Carrello della spesa
Trucco della maniglia – Mammeincucina.it
  • Carrello con la maniglia centrale
  • Carrello con due maniglie laterali

Forse non ci hai mai fatto caso, eppure uno dei due ti spinge ad acquistare di più. In base al posizionamento delle maniglie, infatti, si attivano diversi muscoli. Se per la maniglia centrale quelli interessati sono quelli del polso, per una posa più rilassata e comoda, il carrello con due maniglie laterali implica l’uso dei bicipiti e quindi uno sforzo maggiore che ha un effetto positivo sul nostro cervello.

Proprio a causa dello stimolo dei bicipiti, aumenta la dopamina nel cervello, ovvero un neurotrasmettitore collegato alla motivazione e al piacere. Così, del tutto inconsapevolmente, questa molecola ti mette di buon umore rendendo più gradevoli gli acquisti, al punto da spendere anche di più di quello che si era preventivato originariamente.

Insomma, per evitare una spesa compulsiva ed esagerata, rispetta per filo e per segno la tua lista della spesa e concediti, al massimo, due acquisti extra. Non lasciarti trovare impreparata dalla dopamina!

Impostazioni privacy