Non temere più i cattivi odori 😵‍💫 in cucina. Questo trucco 😉 la farà profumare di buono per ore!

Scopri come dire addio ai cattivi odori in cucina grazie ad un trucco davvero semplice da mettere in pratica.

Se sei tra coloro che amano passare delle ore in cucina o che, più semplicemente, si occupano di cucinare per la famiglia, conosci bene il problema dei cattivi odori. Che tu faccia uso di una cappa potente o sia esperta in tecniche di areazione, il risultato infatti non cambia.

cattivi odori in cucina trucco
(mammeincucina.it photo)

Ci sono cibi che una volta preparati emanano profumi e odori che, mescolandosi insieme, possono dar vita a qualcosa di sgradevole. E, altri, che anche da soli rischiano di rendere l’aria pesante. Basti pensare ai broccoli, alle cotture lunghe di carne o pesce e all’odore di fritto che è ottimo quando si mangia ma poco piacevole da sentire durante la giornata.

Se anche tu non sai come risolvere il problema, specie se in attesa di ospiti a pranzo o a cena, oggi abbiamo la soluzione perfetta per te. Basta, infatti, un semplice trucco per poter contare su una cucina che profumi di buono anche dopo aver cotto pietanze diverse, fritti, etc…

Come profumare la cucina con un trucco semplicissimo

Poter vantare una cucina che sia sempre profumata ed in grado di accogliere eventuali ospiti, è sempre molto importante. E lo è ancor di più per chi, a casa, dispone di una cucina a vista e quindi direttamente collegata alla sala da pranzo o al soggiorno.

cattivi odori cucina trucco
(adobe stock photo)

In questi casi in particolare, evitare i classici odori che si sprigionano dalla cottura dei cibi si rivela molto importante. Perché, a meno di non trattarsi di pane, biscotti e torte, sentire l’odore di ciò che si è cucinato non è mai piacevole, sopratutto in orari lontani dal pranzo e dalla cena. Per fortuna, esiste una soluzione davvero semplice da mettere in pratica e che si rivelerà in grado di profumare la tua cucina con qualcosa di estremamente piacevole.

Si tratta dei chicchi di caffè. Ti basterà infatti tostarli nel forno (da lasciare socchiuso) per nascondere gli altri odori e dare alla tua cucina e all’ambiente circostante un piacevolissimo aroma di caffè. (Lo sapevi che con i fondi del caffè puoi anche pulirci casa?)

Per mettere in pratica questa piccola strategia ti basta acquistare (a meno che tu non li usi già) dei chicchi di caffè. Fatto ciò dovrai sistemarli su una teglia da forno e tostarli alla massima temperatura per cinque minuti circa. In questo modo, avrai la casa che profuma di caffè per ore. E tutto senza che si senta odore di cucina.

Un metodo che si rivela ancor più efficace se hai appena cucinato del pesce o della carne proprio in forno. Attuandolo, infatti, eviterai anche i cattivi odori all’interno dell’elettrodomestico. E ciò ti garantirà la possibilità di vivere la tua cucina in modo più piacevole e confortevole.

Un piccolo trucco che scoprirai più gradevole di quanto pensi, sopratutto se sei un’amante del caffè e del profumo che è solito sprigionare per casa al mattino. Averlo con te per tutto il giorno ti donerà infatti buon umore e più energia. E tutto a prescindere da cosa o quanto hai cucinato.