Pranzo meno calorico? Da oggi si può, segui i nostri trucchi e vedrai!

Se vuoi ridurre le calorie a pranzo non è difficile, basta seguire i nostri trucchi e vedrai che riuscirai nell’intento!

Si cerca di prestare sempre attenzione alla forma fisica, seguendo una dieta sana ed equilibrata, portando in tavola piatti più leggeri con meno calorie. Se anche tu stai attenta alla linea ma non sai come tagliare le calorie a pranzo, oggi ti diamo qualche piccola dritta a riguardo!

Pranzo meno calorico
(Canva photo)

Molte volte ci si ritrova davanti ad un bivio, prestare più attenzione a tavola o proseguire per la strada sbagliata, mangiare in modo sregolato eccedendo con le calorie. Ma le calorie si possono tagliare a pranzo? La risposta è si, solo se sceglierai gli alimenti giusti che apportano poche calorie.

Meno calorie a pranzo: i trucchi che ti salveranno

Il successo di una dieta dimagrante è seguirla accuratamente, ma è importante lasciarsi consigliare dal medico nutrizionista. In base alle proprie esigenze, età stile alimentare ed eventuali intolleranze o allergie, il medico stila una dieta specifica e mirata.

Pranzo meno calorico
(Canva photo)

Sicuramente il successo di una dieta è fornire il giusto apporto calorico in base allo stile di vita, si devono bilanciare le calorie in entrata e in uscita. Certo che se entrano più calorie rispetto a quelle che usciranno allora non va per nulla bene, i chili di troppo non andranno via. Oggi concentriamo l’attenzione sul pranzo è tra i pasti più calorici

Con il pranzo si dovrebbero riservare circa il 35-40% delle calorie introdotte nell’arco della giornata. Quindi il trucco sta nel suddividere in modo equilibrato la calorie durante l’arco della giornata e riducendo quelle che introduciamo a pranzo. Adesso ti diremo come ripartire le calorie, ma si fa riferimento alla riduzione di calorie di una persona sana che non ha alcun intolleranza, disturbi o patologie. A colazione l’apporto dovrebbe essere di 300-400 kcal, a pranzo 700-800 kcal, a cena 600-700 kcal e gli spuntini 100 kcal.

Ecco i trucchi per ridurre le calorie a pranzo!

Presta attenzione alle combinazioni alimentari possono solo ripercuotersi negativamente sull’organismo, rendendo anche difficile l’assorbimento dei nutrienti. Evitare di mangiare insieme la pasta e patate, entrambi sono carboidrati e non vanno molto d’accordo con la linea, si assumono troppi zuccheri in una sola portata. Quindi la buona soluzione è a giorni alterni pasta e patate.

Per aumentare il senso di sazietà, così non si va incontro a continui attacchi di fame, quindi a pranzo andrebbero scelti determinati cibi.

Pranzo meno calorico
(Canva photo)

Una buona soluzione è mangiare le verdure prima del pasto così ci si sazia prima. Con un  esempio è molto più facile. Basta anche dell’insalata o verdure grigliate e così si ridurrà l’appetito e la fame, sarai indotta a mangiare meno pasta e si favorirà il senso di sazietà.

A pranzo le calorie si possono ridurre, condendo in modo furbo la pasta. Basterà evitare sughi elaborati ricchi in grassi, ma prediligere legumi e verdure. Ecco un’idea di piatto perfetto per l’estate, gustoso, ma leggero!

Questi sono solo consigli, come anticipato, parla sempre con il tuo medico, sicuramente potrà darti qualche consiglio a riguardo!


Sei in cerca di altri consigli per un’Alimentazione Sana? Leggi gli altri articoli di Mamme in Cucina sullo stesso argomento!