Utilizzi spesso il forno a microonde? Ecco quello che devi sapere e non correrai rischi!

Utilizzare correttamente il forno a microonde è molto importante, solo così non correrai rischi e potrai gustare i cibi in tutta sicurezza.

Ormai sempre in più cucine troviamo il forno a microonde, uno degli elettrodomestici alleati, impossibile farne almeno! I primi forni erano molto più grandi di quelle attuali e soprattutto erano pesanti.

forno microonde
(Canva photo)

Grazie alle ultime innovazioni, i forni a microonde sono molto più piccoli e leggeri, il più delle volte si incorporano nella cucina stessa. Rispetto ai classici forni elettrici il forno a microonde non solo riscalda e cucina, ma permette lo scongelamento del cibo. Però per diversi anni è stato oggetto di discussione, vediamo cosa consiglia l’Istituto Superiore di Sanità!

Forno a microonde: i consigli dell’Istituto Superiore di Sanità

Il forno a microonde è molto utilizzato in cucina, ma oggi vogliamo solo darti qualche consiglio su come utilizzarlo in tutta sicurezza. Non tutti sanno come utilizzarlo correttamente, talvolta la fretta ci fa commettere degli errori banali ma che potrebbero compromettere la funzionalità dell’elettrodomestico stesso e non solo anche del cibo che dobbiamo cuocere.

forno microonde
(Canva photo)

Sul portale dell’Istituto Superiore di Sanità ci sono delle indicazioni su come utilizzare il forno a microonde correttamente, sfatando il mito che La cottura nel forno a microonde non altera il cibo e non causa tumori”. Secondo l’Istituto essendo un elettrodomestico utilizzato per tempi molto ridotti non comporta problemi. Spesso si è affermato che cucinare nel forno a microonde era pericoloso per la salute dell’uomo.

“Anzi è importante rendersi conto che il cibo cotto nel forno a microonde non diventa “radioattivo”, non rimane alcuna energia nel forno o nel cibo dopo che il forno a microonde è stato spento

Ricorda che è importante anche la pulizia del forno a microonde dopo ogni utilizzo. Solo in questo modo eviterai che lo sporco o residui di cibo possano rimanere adese alle pareti. Nel frattempo ti lasciamo i consigli su come pulirlo correttamente utilizzando solo prodotti naturali!

Un errore che in molte commettono è utilizzare i contenitori di alluminio. Purtroppo non lascia passare le microonde e le riflette rischiando di danneggiare la cavità interna del forno.

Sarebbe preferibile utilizzare i contenitori adatti alla cottura in microonde, quindi in vetro, pirex, arcopal, ceramica e porcellana. Se leggerai le indicazioni riportate sul libretto di manutenzione, non sbaglierai!

Inoltre l’Istituto Superiore di Sanità ha confermato che il cibo che viene cotto nel forno al microonde mantiene lo stesso valore nutritivo del cibo cotto in un forno tradizionale. Però il tempo di cottura richiesto nel forno a microonde è inferiore rispetto a quello tradizionale.

Un errore da evitare è cuocere cibi troppo secchi, il forno a microonde crea l’evaporazione dei liquidi presenti nel cibo che avete deciso di riscaldare. Quindi se il cibo è troppo secco si seccherà di più e sarà poco appetibile! Per quello che riguarda l’utilizzo del microonde per scongelare il cibo, leggi sempre il libretto e così non sbaglierai!