Come rassodare il corpo al mare: ecco gli esercizi giusti da fare in spiaggia

Ecco come rassodare il corpo al mare: scopriamo gli esercizi giusti da fare in spiaggia per tonificarsi mentre ci si abbronza.

Finalmente sono arrivate le vacanze e la voglia di staccare si fa sentire. Ma nonostante ciò non vogliamo rinunciare alla forma fisica e allora quale momento migliore se non approfittare delle ferie per rassodare un po’ anche il corpo?

rassodare corpo al mare
Canva photo

In spiaggia possiamo fare diversi esercizi di fitness per rassodare il corpo senza faticare nemmeno troppo. Mentre ci abbronziamo possiamo anche dedicare parte del tempo ad un lavoro fisico non troppo pesante.

Scopriamo allora quali sono gli esercizi da fare in spiaggia per tornare in forma mettendo insieme benessere e relax. Non dimentichiamo anche di mangiare bene, senza introdurre troppi grassi o calorie, scegliendo i giusti alimenti. Torneremo dalle vacanze più in forma che mai.

Ecco gli esercizi da fare per rassodare il corpo al mare

D’estate è molto più facile riacquistare la forma fisica, complice il mare e la sua benefica azione dall’effetto levigante, possiamo approfittare delle vacanze per rassodare il corpo e perdere qualche chilo.

rassodare corpo al mare
Canva photo

Chi ha la fortuna di vivere al mare, può anche pensare di spostare i suoi allenamenti in spiaggia, ma per chi invece vive in città, nel periodo delle ferie, potrà mettere in pratica gli esercizi che vogliamo proporvi da fare sulla sabbia e in acqua. Scopri anche come rassodare il corpo in 10 mosse.

1) Correre in riva al mare. Se siamo già allenate possiamo iniziare la nostra routine con una corsetta in riva al mare. Altrimenti andrà bene anche una passeggiata a passo veloce. Questo ci permetterà di attivare l’organismo grazie ad un’attività aerobica per poi passare agli esercizi di tonificazione.

2) Passeggiata in acqua. Un altro ottimo metodo per drenare i liquidi e dimagrire è quello di camminare in acqua con le gambe immerse fino al polpaccio. Se vogliamo faticare ancora di più possiamo andare anche dove l’acqua è un po’ più alta. Le nostre gambe si tonificheranno incredibilmente. Passeggiando in mare per almeno 20 minuti al giorno le nostre gambe si rassoderanno e tutto il corpo ne troverà giovamento.

3) Tonificare i pettorali e le braccia. Con l’acqua fino al collo dovremo simulare con le braccia di nuotare a rana. Spingiamo l’acqua fuori e torniamo con le mani a paletta. Dovremo ripetere l’esercizio per almeno 20 volte di seguito e farlo per 5 volte.

4) Rassodare i glutei. Entrando in acqua fino a poco sotto le spalle iniziamo ad effettuare dei piccoli passi all’indietro e man mano aumentiamo la velocità fino a simulare una corsa all’indietro. Aiutiamoci anche coordinando le braccia in modo che seguano i movimenti delle gambe. Eseguiamo l’esercizio per almeno 5 minuti.

5) Addominali sodi. Aiutandoci con un materassino lasciamo le gambe in galleggio. Pieghiamole portandole al petto e poi le mandiamo, prima verso destra, poi torniamo al centro, quindi le portiamo a sinistra. Ripetiamo l’esercizio per almeno 20 volte e facciamo 5 serie.

6) Plank. Fuori dall’acqua possiamo invece eseguire il classico plank sotto all’ombrellone, oppure sulla riva, dove la sabbia è più dura. Dalla posizione supina ci appoggiamo sugli avambracci e sulla punta dei piedi. Manteniamo questa posizione per almeno 30 secondi e poi ripetiamo per almeno 3 volte. Se siamo più allenate possiamo portare il tempo anche ad un minuto.

7) Respirazione. Mentre ci alleniamo non dimentichiamo di respirare bene, inspirando ed espirando profondamente così da fare il pieno di iodio.

Quando torneremo dalle vacanze avremo un corpo così tonico che stenteremo noi stesse a riconoscerci.