I dolci fatti in casa si possono congelare? La risposta potrebbe stupirti

Oggi ti diremo se i dolci fatti in casa si possono congelare. La risposta potrebbe stupirti, sei pronta a scoprirla?

In molti si chiederanno perché devo congelare i dolci se posso gustarli freschi? La risposta è semplicissima, quante volte ti è capitato di preparare dolci e avanzano e non sai come smaltirli.

dolci congelare
(Canva photo)

Per questo motivo vogliamo darti qualche piccolo consiglio a riguardo. I dolci si possono congelare, ma non tutti! Oggi ti lasceremo una mini guida e così non avrai più dubbi. Come accade per alcuni alimenti, non tutti si possono congelare. Sei pronta a scoprirla?

I dolci fatti in casa che si possono congelare

A tutte piace preparare dolci in casa e prendere per la gola tutti grandi e piccini, soprattutto sperimentare ricette nuove. Sicuramente la preparazione dei dolci fatti in casa permette si selezionare gli ingredienti, quindi scegliere quelli di qualità.

dolci congelare
(Canva photo)

I dolci si preparano anche quando si organizzano pranzi e cene e si vuole prendere per la gola tutti. Se dovesse accadere che avanzano e non hai modo di smaltirli nei giorni successivi è giusto sapere se si possono congelare.

Iniziamo dai dolci che non si possono congelare. Le torte molto elaborate, preparate con la panna, creme,  decori, glasse e topping sono sconsigliate. Non solo anche i dolci come crostate con frutta fresca, tortine con crema e frutta. Il motivo è semplice, purtroppo dopo che vengono scongelati perdono la loro consistenza. Se vuoi fai una prova, congela solo una piccola porzione e poi dopo averla scongelata noterai! Se invece prepari torte con frutta cotta, allora il problema non sussiste, immagina ad una classica torta di mele.

Discorso ben diverso per dolci, come biscotti, crostata, cheesecake, dolci lievitati e muffin, si possono congelare anche la pasta frolla.

Dopo la preparazione avvolgi il panetto di frolla nella pellicola trasparente per alimenti e potrai tenerlo in freezer per due mesi. Se la pasta frolla ti servirà per la preparazione di biscotti, puoi congelarla stesa. Quando ti occorre, basta tirarlo dal freezer e tienilo per 3–4 ore a temperatura ambiente. I biscotti cotti li puoi congelare.

Le crostate con confetture, creme e marmellate si possono tranquillamente conservare in freezer per due mesi. Decidi se congelarla in porzioni o intera, in entrambi i casi avvolgi nella pellicola trasparente e congela, basta scongelarla a temperatura ambiente, occorrono 3-4 ore.

Anche i muffin puoi congelare per circa 2 mesi, mettili in una bustina per alimenti. Se ti avanza l’impasto dei muffin, nessun problema, puoi versare l’impasto nei pirottini e poi copri con la pellicola per alimenti e li congeli. Quando li desidererai basterà infornare direttamente i pirottini senza far scongelare l’impasto.

Nel caso di dolci lievitati, come il Pan di Spagna potrai congelare a cottura ultimata oppure l’impasto crudo, pensa ai croissant, ciambelle o altri lievitati. Metti l’impasto in una busta per alimenti e lascia nel congelatore per 3 mesi, nel momento in cui avrai voglia di mangiare, lascia scongelare per qualche ora a temperatura ambiente e poi procedi con la cottura.

dolci congelare
(Canva photo)

Il dilemma è la cheesecake, si può congelare senza alcun problema! Avvolgi nella pellicola trasparente e conserva in un contenitore a chiusura ermetica e metti nel congelatore, ma dovrai scongelare in frigo e non a temperatura ambiente!

Ricorda che i dolci scongelati vanno consumati entro 24 ore!