Ecco il trucco per ottenere una salsa di pomodoro liscia ed emulsionata

Utilizzando un semplice strumento che ormai abbiamo tutti in cucina otterremo una salsa di pomodoro liscia ed emulsionata. 

Quando si parla di pasta al pomodoro tutti pensano di avere la verità in tasca. In realtà esistono diversi modi per realizzare la classica pasta al pomodoro che è quella preferita da quasi tutti i bambini.

salsa pomodoro liscia
Canva photo

C’è chi realizza un soffritto di cipolla e poi mette a cuocere i pelati o la passata in barattolo, chi invece utilizza i pomodori freschi, chi al posto della cipolla preferisce solo l’aglio e altri ancora che mettono vari odori nel soffritto.

Insomma ognuno ha le sue tecniche e questo non significa che c’è chi sbaglia e chi fa tutto correttamente. Infatti, molto dipende anche dai propri gusti personali. Ma se vogliamo ottenere una salsa liscia ed emulsionata c’è un piccolo trucco che dovremmo conoscere.

Ecco il trucco per una salsa liscia ed emulsionata

La pasta al pomodoro è un must della cucina italiana, in ogni famiglia si prepara la classica pasta al pomodoro, un piatto semplice, ideale per tutti i giorni, per un pranzo in famiglia o per una cena al volo.

salsa pomodoro liscia
Canva photo

Insomma la pasta la pomodoro è uno di quei piatti che tutti mangiamo almeno una volta o due alla settimana. E allora visto che è anche una delle paste più preparate scopriamo come realizzarla un po’ diversa dal solito.

Basterà avere un semplice strumento che ormai abbiamo tutti quanti in cucina, ovvero un minipimer, un classico frullatore ad immersione che servirà a rendere la salsa di pomodoro liscissima, senza nessun pezzo dentro e soprattutto di una consistenza davvero squisita.

Il frullatore ad immersione infatti non farà altro che far incamerare aria alla nostra salsa di pomodoro facendola diventare davvero gustosa, quasi come se fosse una vellutata. In questo modo poi andremo a condirci la pasta ma possiamo usarla anche per gli gnocchi di patate, qui trovi i segreti per realizzarli secondo il metodo di Benedetta Rossi. 

Per quanto riguarda la ricetta potremo farla come più preferiamo, usando l’aglio o la cipolla, mettendo gli odori e il basilico. Insomma non c’è una regola, ognuno potrà utilizzare la propria ricetta in piena libertà.

Una volta cotto il nostro sugo di pomodoro dovremo trasferirlo nel boccale del minipimer e poi frullarlo ad immersione, facendo su e giù con l’apposito strumento. Vedremo come poco a poco la salsa diventerà super liscia e cambierà colore passando dal rosso acceso all’arancione.

Un volta che si è ottenuta questa gustosa salsa non dovremo far altro che cuocere la pasta e versarla direttamente con il sugo di pomodoro emulsionato in una padella, aggiungere un filo d’olio a crudo e del parmigiano.

La semplicità di questo piatto, grazie però a questo trucco, vi lascerà letteralmente sbalorditi. Una pasta al pomodoro così è proprio da ristorante e la rifarete molto volentieri perché sarà davvero apprezzata da tutti.

Non resta che provare a realizzarla e a tal proposito qui c’è la nostra ricettanessuno però vi vieterà di preparare il sugo secondo il vostro metodo preferito e poi alla fine frullarlo con il minipimer.