Riscaldare la pasta perfettamente: ecco i trucchi che devi conoscere

Ecco i trucchi infallibili per riscaldare la pasta correttamente, in questo modo servirai un piatto da leccarsi i baffi!

La pasta, impossibile rinunciare ad un primo piatto, che si tratti di un piatto semplice, piuttosto che ricco di ingredienti, mette d’accordo tutti a tavola. E’ sempre gradita! Che si tratti di pasta al forno bianca con besciamella funghi e prosciutto, piuttosto che preparata con salsicce e verdure.

Riscaldare pasta
(Canva photo)

Senza dimenticare della lasagna al ragù, cannelloni alla bolognese, pasta gratinata con cavolfiore, davvero c’è l’imbarazzo della scelta. Anche un piatto di pasta semplice al sugo di pomodoro è sempre ben accetta. Preparare un primo piatto è sempre un asso nella manica per noi mamme, soprattutto quella al forno è perfetta in qualsiasi occasione, magari quando si organizza un pranzo in famiglia, piuttosto che per un pranzo informale o una gita fuori porta!

Quando si decide di preparare la pasta, soprattutto quella al forno, si sa che spesso non ci si sa regolare con le quantità e il più delle volte ci si ritrova con della pasta avanzata. Il dilemma che affligge molte mamme, come riscaldare la pasta correttamente così da non ritrovarsi con un piatto asciutto e poco appetibile? Oggi sveliamo i trucchi infallibili che ti salveranno il pranzo!

Riscaldare la pasta perfettamente: i trucchi da non perdere

La pasta semplice, piuttosto che al forno è tra i piatti simbolo della tradizione culinaria italiana, piace a tutti e soprattutto si può tranquillamente conservare dopo la preparazione. La pasta è tra gli ingredienti che tutti hanno in dispensa, salva sempre le mamme in calcio d’angolo, anche se non si ha tempo si può preparare la pasta al pomodorino fresco in pochissimi minuti!

Riscaldare pasta
(Canva photo)

Se ti è capitato di preparare più pasta del dovuto o avanza perchè alcuni ospiti son venuti meno, è importante conoscere i trucchi per riscaldare alla perfezione la pasta. Ecco i tre trucchi infallibili che non puoi perderti!

In forno elettrico è il classico metodo per riscaldare la pasta al forno, basterà utilizzare contenitori adatti al forno. Il primo trucco è mettere la placca o teglia in forno caldo, altrimenti non si otterrà un buon risultato. Basterà preriscaldare a 180 °C per almeno 10 minuti, poi si posiziona la placca sul ripiano centrale, solo così la pasta si riscalderà benissimo. Il tempo richiesto per non sbagliare è di circa 15 minuti. Se non si vuole far seccare troppo la pasta, basterà coprirla con un foglio di alluminio.

Se hai a disposizione il forno a microonde, sarebbe opportuno procedere in questo modo. Basterà mettere la pasta in un contenitore adatto al forno, per evitare che si possa seccare si può aggiungere un bicchiere d’acqua sul ripiano. Solo con questo trucco si creerà la giusta umidità nell’elettrodomestico e la pasta al forno risulterà come appena sfornata e non secca. Non devi coprire totalmente con il coperchio il contenitore altrimenti la pasta risulterà molliccia. Se hai preparato la lasagna, puoi anche congelarla e riutilizzarla in un’altra occasione, scopri come!

Riscaldare pasta
(Canva photo)

L’ultimo trucco è utilizzare il fornello elettrico, basterà mettere la pasta nella padella ampia e antiaderente, si aggiungerà il burro o l’olio in padella e si fa riscaldare a fiamma bassa per 7-10 minuti circa. E’ importante girare la pasta con un cucchiaio id legno, così la cottura sarà omogenea.

Solo con questi trucchi la pasta si riscalderà correttamente.