Biscotti friabili: evita questi errori che potrebbero rovinare tutto

I vostri biscotti sono poco friabili? Ecco i possibili errori che dovresti evitare e così potrai servire dei biscotti perfetti e gustosi.

Impossibile resistere ai biscotti, sono sempre graditi indipendentemente dal gusto. Sono perfetti da gustare in ogni momento della giornata, non solo a colazione.

A metà mattinata potete gustarne qualcuno, magari come spezzafame o il pomeriggio come pausa pomeridiana, ma o semplicemente quando se ne ha voglia. Noi siamo sempre attente, solitamente siamo mamme che preferiamo prepararli a casa piuttosto che comprarli al supermercato, ponendo attenzione alla scelta degli ingredienti. Ma ci sono degli errori banali che potrebbero rendere poco friabili i biscotti e rovinare tutto.

Oggi vogliamo svelarvi gli errori da evitare così potrete preparare a casa dei biscotti friabili da far invidia al miglior pasticciere! Siete pronte?

LEGGI ANCHE -> Torta della nonna senza copertura: gli ingredienti segreti e i trucchi per farla perfetta

Biscotti friabili senza errori

Ogni preparazione in cucina potrebbe essere fatale, l’errore è sempre dietro l’angolo che potrebbe rovinare anche una preparazione banale. Se volete preparare a casa dei biscotti semplici che siano friabili al punto giusto, sarebbe opportuno evitare alcuni semplici errori.

biscotti friabili errori
(Canva photo)

Anche un semplicissimo errore commesso durante la preparazione o la cottura in forno, rovinerà i vostri biscotti.

Ci sono dei banalissimi errori che si possono commettere durante la preparazione dei biscotti, si parte dalla base di pasta frolla, che deve essere bella soda e non troppo umida.

Se dopo aver seguito passo passo la ricetta noterete che l’impasto risulti troppo umido, molto probabilmente avete aggiunto troppi ingredienti liquidi. Di conseguenza noterete che anche dopo il riposo dell’impasto non riuscirete a modellarlo e i biscotti saranno poco friabili. Magari per evitare sprechi e buttare via l’impasto potete procedere aggiungendo della farina o amido di mais.

Ma l’errore inverso, potrebbe portare ad un impasto troppo asciutto, secco e difficile da modellare, infatti potrebbe accadere che si ha proprio difficoltà a stenderlo perchè purtroppo tende a sbriciolarsi e sgretolarsi. In questo caso rimediate con l’aggiunta di un un ingrediente liquido come un pò di latte.

Dopo aver preparato l’impasto adesso non vi resta che stendere la pasta frolla che deve riposare in frigo, poi realizzate le forme. Adagiate man mano sulla carta forno, distanziate un pò. Lasciate cuocere in forno caldo a 180°C per 10-15 minuti circa per i biscotti classici, ma dipende comunque dal tipo di preparazione che avrete fatto.

LEGGI ANCHE -> Tartellette di pasta frolla: solo con questo trucco saranno perfette!

Prestate solo attenzione al tempo di cottura, ogni forno ha un potenza diversa. Magari controllate spesso, per evitare di farli bruciare o seccare troppo. Non appena noterete che i biscotti sono ancora un po’ morbidi e dorati, sfornateli. Quando si saranno intiepiditi i biscotti si potranno gustare e saranno molto friabili e perfetti.

Inoltre ricordate che se li conservate in una scatola di latta o in un contenitore a chiusura ermetica rimarranno friabili a lungo.

Solo evitando alcuni errori i biscotti saranno davvero friabili!