BRIOCHE COME AL BAR: i segreti per farla a casa facilmente

La brioche è la vera e propria regina della cultura culinaria siciliana, conosciuta ormai in tutto il mondo soprattutto per il suo peculiare tuppo sopra, una prelibatezza infinita, da leccarsi baffi, da gustare soprattutto nei mesi più caldi, in primavera, poiché viene riempita con del gelato rigorosamente artigianale ma nulla ci vieta di prepararla in casa per godere di una colazione mozzafiato, a prova di gusto, anche in inverno!

Oggi vogliamo descrivervi questa brioche particolarmente nella preparazione, fornirvi utili trucchi, abili passaggi, per realizzarla al meglio, come al bar senza sbagliare.

LEGGI ANCHE -> TORTA MORBIDA: i trucchi infallibili della nonna

BRIOCHE PERFETTA da tradizione, soffice come al bar, ma a casa!

La brioche ha un sapore non troppo dolce, peculiare nel suo genere, che resterà nei cuori e nei palati di tutti già dal primo assaggio, un prodotto artigianale, genuino, lievitato senza l’aggiunta di coloranti, aromi artificiali oppure conservanti.

brioche
(Canva photo)

Quando si acquista in pasticceria o al bar è necessario scaldarla un tantino nel forno a microonde, sarà proprio il calore a conferire nuovamente il lato soffice della brioche, in Sicilia si accompagna generalmente con granita e gelato.

La brioche può essere utilizzata anche come alimento salato, grazie alla sua non dolcezza esagerata può andare infatti a coronare delle pietanze, pranzo o cena, magari riempita con dei salumi, dei formaggi, delle verdure.

Vi spiegheremo per primo un segreto d’eccellenza: il colore giallo, vivido, intenso, della tradizionale brioche siciliana non è dato a fatto dal tuorlo dell’uovo bensì da un pizzico di zafferano!

Quindi, impasto fatto, prendete una porzione dall’impasto, dategli una forma bella rettangolare, iniziate ad arrotolarla piano piano formando un filoncino, fissate l’impasto e ripetete l’operazione, dopodiché sulla superficie superiore o inferiore andate a formare una bella palla, formate poi una pallina più piccola, questo sarà il tuppo!

A questo punto dovrete inserirlo nella palla più grande, ed ecco che la brioche sarà pronta per la cottura, curiose della ricetta spiegata passo passo, cliccate subito qui!

LEGGI ANCHE -> 6 DOLCI FURBI DA FARE A NATALE: veloci, facili, ve ne innamorerete!

L’interno delle brioche deve avere un alveolatura impeccabile. Infatti, tutti i fori dell’impasto dovrebbero essere di media dimensione. Se invece risultassero troppo piccolini o viceversa, troppo grandi, sarebbe a rischio la buona digeribilità della brioche. Che ne diresti di una brioche con crema di pistacchio e solo tre ingredienti?