COME CONGELARE LA PASTA PER PIZZA perfettamente: i consigli di Benedetta Rossi

pasta pizza congelare
(Canva photo)

Se avete dubbi su come congelare la pasta per pizza, non dovrete fare altro che seguire i trucchi di Benedetta Rossi.

Quante volete vi siete chieste se la pasta per pizza può essere congelata e non siete sicure della risposta che vi hanno fornito!

Ma se la risposta viene dalla food blogger marchigiana Benedetta Rossi allora tutto cambia. Si sa che Benedetta Rossi oltre a condividere con tutti le sue ricette, svela spessa trucchi e consigli che sono sempre utili in cucina.

Questa volta vuole darci qualche dritta su come congelare la pasta per pizza, basta davvero poco ecco come procedere.

LEGGI ANCHE -> BENEDETTA ROSSI: consigli su come CONGELARE I DOLCI fatti in casa

COME CONGELARE LA PASTA PER PIZZA

Capita a tutte di preparare a casa l’impasto per la pizza, soprattutto il sabato sera e quando si vuole deliziare tutta la famiglia, ma ci sono anche volte in cui si decide di comprarla o gustarla direttamente in pizzeria.

Ma quando si decide di preparare a casa la pizza potrebbe accadere che avanza e se accade basterà conservarla in frigo all’interno di un contenitore a chiusura ermetica e poi riscaldarla, seguendo sempre i consigli di Benedetta Rossi.

pasta pizza congelare
(Canva photo)

Questa volta Benedetta vuole svelarci il trucco per poter congelare direttamente l’impasto, così da poterlo scongelare, condire, cuocere e servire la pizza, una soluzione perfetta quando il tempo viene a mancare per poter preparare a casa la pasta per pizza.

L’impasto potete congelarlo prima che si attivi la lievitazione, basterà metterlo all’interno di un sacchetto per alimento adatto al congelamento, oppure avvolgete nella pellicola trasparente.

In caso contrario se l’impasto è già lievitato, potete procedere così. E’ capitato a tutti di preparare l’impasto e vi chiamano amici e vi invitano a cena, non si può declinare un invito a questo punto evitate sprechi e congelate l’impasto.

Basterà stendere l’impasto lievitato su un foglio di carta forno, scegliete che forma dare se quadrata o tonda, e poi arrotolate il foglio un po’ come si fa con la pasta sfoglia. Adesso non dovrete fare altro che conservarlo in freezer, ma mettete all’interno di un sacchetto per alimenti o un contenitore.

LEGGI ANCHE -> COME CONSERVARE UN DOLCE FATTO IN CASA: scopri i trucchi di Benedetta Rossi

Lo step successivo è scongelare il panetto indipendentemente se sia lievitato o no, ecco come procedere. Va fatto scongelare a temperatura ambiente, per farlo risvegliare, tiratelo dal freezer e conservatelo in frigorifero per 12 ore, così non subirà lo shock termico. Poi fate lievitare nella teglia o leccarda almeno una mezz’ora, poi stendete e condite come preferite.

Il trucco è davvero geniale e infallibile, parola di Benedetta Rossi!