PASTA AL FORNO PERFETTA: preparazione, condimento, cottura

PASTA AL FORNO PERFETTA
(Canva photo)

Quando si parla di pasta al forno si pensa subito al pranzo della domenica, un’occasione speciale della quale godere insieme a tutta la famiglia di fronte ad un primo piatto cremoso, filante e ricco.

Anche la preparazione della pasta al forno cela non poche insidie, ma oggi vi diremo come cucinare una pasta al forno perfetta, vi illustreremo come prepararla, quali condimenti utilizzare per realizzarla al meglio e non poche informazioni utili circa la cottura.

LEGGI ANCHE -> BRODO VEGETALE tutti i TRUCCHI e i consigli utili da seguire

PASTA AL FORNO PERFETTA

Il profumo della teglia della pasta al forno appena sfornata allieta la giornata, un piatto tradizionale intramontabile, oggi scopriremo come renderlo perfetto in ogni suo aspetto, curiose? Iniziamo a capire partendo dagli ingredienti per poi finire alla cottura perfetta.

Lasagna al forno farcita
(Canva photo)
  • Come prima cosa parliamo della pasta, quando scegliete una pasta secca ricordatevi sempre di abbondare con il condimento proprio perché differentemente da quella all’uovo quella secca assorbe molto di più i condimenti. Aggiungete sempre per ogni ingrediente almeno 50 g in più.
  • Per arricchire la pasta al forno potete miscelare insieme la besciamella e il parmigiano reggiano grattugiato, ci avete mai trovato? È un vero portento. La base può essere sia preparata con il classico ragù oppure con delle verdure. Per impreziosire la pasta al forno ricordatevi sempre di iniziare a cuocere i condimenti partendo da un trito di cipolla sedano e carota, un piccolo soffritto per rendere i sapori davvero corposi e unici.
  • La teglia nella quale andrete a versare la vostra pasta al forno condita, dovrà essere sempre unta con del burro sul fondo, in maniera uniforme, così da andare a formare la crosticina senza il rischio di far attaccare la pasta, potete tranquillamente sostituire il burro con l’olio extravergine d’oliva oppure, per ridurre ancora di più i grassi con del pangrattato.
  • Il formaggio non deve mai mancare, è ciò che crea in superficie quel sapore unico e filante, provate a variare l’interno della pasta al forno non solo con la mozzarella ma anche con dei formaggi freschi come la ricotta oppure in alternativa ai formaggi stagionati provate la provola o la scamorza a cubetti. 
  • La pasta secca va necessariamente lessata prima di entrare in forno ed essere condita, scolatela sempre bene al dente e ricordatevi di bilanciare la dose di sale in base al vostro condimento. La pasta al forno generalmente si cuoce a 200° per circa una mezz’oretta.

LEGGI ANCHE -> CUBETTI DI PANCETTA IN FRIGO? Ecco 10 ricette facilissime che non ti aspetti

Infine, per un risultato ancora più corposo e da leccarsi baffi potete, sullo strato ultimo della pasta al forno aggiungere un’abbondante dose di parmigiano reggiano grattugiato che andrà poi ad incorporarsi con una ricca spolverata di pangrattato.