BRODO VEGETALE tutti i TRUCCHI e i consigli utili da seguire

brodo vegetale trucchi
(Adobestock photo)

Se non avete mai preparato a casa il brodo vegetale è il momento di capire i trucchi e i consigli così non sbaglierete.

Preparare a casa il brodo vegetale non è poi così difficile, grazie ai nostri trucchi potete servire un brodo perfetto così eviterete di comprare quello in brick al supermercato.
Il brodo vegetale è alla base delle preparazioni di molte ricette dai risotti alle zuppe e minestre.

Non solo anche se preparate della carne al forno non potete che aggiungere un pò di brodo, spesso dona un sapore unico a particolare ai piatti. Per non dimenticare le zuppe, minestre e vellutate.

Noi di Mammeincucina vogliamo svelarvi alcuni trucchi e semplici consigli per poter preparare a casa senza alcuna difficoltà un brodo perfetto.

LEGGI ANCHE ->ATTENZIONE ALLE CIPOLLE GERMOGLIATE non è come sembra!

BRODO VEGETALE i trucchi da conoscere

Il brodo vegetale è utile per insaporire molte ricette quindi non potete fare altro che seguire i nostri consigli e prepararlo a casa senza alcuna difficoltà. 

brodo vegetale trucchi
(Adobestock photo)

Sono diversi i fattori da tenere in considerazione.

1-ACQUA. Sembrerà banale, l’acqua deve essere completamente fredda, mai aggiungere alle verdure acqua bollente per pensare di velocizzare. La risposta è semplice, non avranno un buon sapore le verdure.

2-COTTURA LENTA. La fretta è nemica, mai cuocere a fiamma altissima per velocizzare la cottura, è importante la cottura lenta. Il brodo di verdure va cotto a fiamma bassa e con coperchio.

3-VERDURE DI STAGIONE. Che siano ortaggi o verdure devono essere di stagione e soprattutto fresche e non presenti in frigo da giorni. Inoltre ricordate che la scelta delle verdure di stagione è importante avranno il giusto apporti di vitamine e sali minerali a differenza di quelle che vengono coltivate in serra.

4-NON ESAGERARE. Ebbene si è importante evitare di aggiungere troppe verdure al brodo perchè non si creerà un giusto bilancio di sapori e aromi. Potrebbe accadere che alcuni sapori possano prevalere su altri e non si gusterà un buon brodo.

Quello che non deve mai mancare sono le carote, le patate, il sedano, la cipolla, ma fate attenzione alle verdure aromatiche, ci sono alcune che hanno un sapore deciso e quindi potrebbe non piacere. Se non preferite l’odore forte della cipolla, noi vi consigliamo di inserire nella cipolla qualche chiodo di garofano.

5-NON TROPPO SALE. Non esagerate con il sale, potreste rovinare tutto.

6-TEMPO DI COTTURA. Non esiste una regola ben precisa, ma sicuramente il tempo consigliato per la cottura non deve essere inferiore ai 45-60 minuti. Il tempo necessario per far cuocere bene le verdure e donare un sapore al brodo.

 LEGGI ANCHE-> Svelato il trucco per far diventare i CECI SECCHI MORBIDI

7- SPEZIE SOLO A META’ COTTURA. Se volete insaporire il brodo con spezie, vi consigliamo di aggiungere a metà cottura. Ricordate di non esagerare, altrimenti non ci sarà un buon equilibrio di sapori.

Non è poi così difficile preparare un buon brodo vegetale!