COME CUOCERE LA ZUCCA SENZA SBATTIMENTO i trucchi da conoscere

cucinare la zucca
(Adobestock photo)

Con l’arrivo dell’autunno è opportuno conoscere alcune astuzie per poter cuocere la zucca alla perfezione, ecco i trucchi.

La protagonista indiscussa della stagione autunnale è la zucca, un ortaggio molto versatile e gustoso. Ha un sapore dolce ma nonostante ciò si presta a preparazioni anche salate. La zucca si può servire in tantissimi modi, si possono preparare zuppe, vellutate, minestre, con la pasta, ma non solo. Anche come contorno, arrostita, in padella. Ci sono tantissimi dessert che si possono preparare con la zucca, non perdetevi i bon bon con nutella.

E’ un alimento poco calorico, apporta diversi nutrienti benefici per il nostro organismo, non esiste un’unica varietà di zucca. C’è l’imbarazzo della scelta, potete optare per la preparazione di ricette semplici a quelle più elaborate. Noi di Mammeincucina volgiamo svelarvi dei trucchi per cucinare alla perfezione la zucca.

LEGGI ANCHE->Ecco il TRUCCO per fare PATATINE FRITTE super CROCCANTI

CUCINARE LA ZUCCA ecco i trucchi

C’è sempre da imparare in cucina, ci sono dei piccoli segreti e astuzie che possono tornarci utili quando vogliamo preparare alcune pietanze. Per non ricadere in errori banali che possono compromettere tutto, oggi vogliamo svelarvi dei trucchi per cucinare correttamente la zucca.

cucinare la zucca

Come ben sapete, non esiste una sola varietà di zucca, in base a quella che acquistate potrebbe cambiare la pulizia e il taglio. La maggior parte delle varietà hanno i semi al proprio interno che vanno rimossi insieme ai filamenti, mentre quelle allungate non hanno i semi quindi la pulizia è più veloce.

Il taglio della zucca varia in base alla preparazione che ci aggiungiamo a fare, si può optare per la zucca a fette, quando si decide di arrostire, piuttosto si taglia a dadini per la preparazione di risotti, minestre o con la pasta, ma a volte si decide di frullare per la preparazione di vellutate e risotti.

Passiamo alla cottura della zucca, molto dipende da come la servirete se come primo piatto, contorno o per la preparazione di torte e muffin. Ecco alcuni metodi di cottura.

1-AL FORNO. Un metodo facile e veloce perchè dopo aver sbucciato la zucca e lavata la mettete a fette o a dadini su una leccarda da forno ricoperta con carta forno e fate cuocere a  200° per 25 minuti circa. In questo modo dopo procedete alla preparazione di contorni o antipasti, la zucca arrostita l’andrete a condire con spezie e olio extra vergine di oliva oppure potete frullare o schiacciare con una forchetta per ottenere una purea e così preparerete delle vellutate e minestre.

Anche al microonde si può cucinare la zucca, la mettete in una teglia unta poi spennellate olio e spezie sulla zucca e impostate la funzione crisp e fate cuocere per 12 minuti, ma girate la zucca a metà cottura.

LEGGI ANCHE->MARMELLATA DI ZUCCA la ricetta segreta di BENEDETTA ROSSI

2- AL VAPORE. Con questo metodo di cottura preserverete tutte le proprietà nutritive della zucca. Basta mettere l’acqua in pentola, poi poggiate il cestello e la zucca tagliata a listarelle o dadini dipende dalla preparazione, si cuocerà grazie al vapore, così le sostanze nutritive rimarranno inalterate. La zucca cotta così si può frullare e utilizzare per farcire la pasta fresca, ripieni, torte o gustarla come contorno, condite con olio e spezie.

3- BOLLIRE. In mancanza della vaporiera questa è una soluzione alternativa. La zucca tagliata a dadini non troppo piccoli viene messa in pentola con acqua e si fa cuocere per 35-40 minuti dipende dalla quantità e poi dopo la cottura si schiaccia otterrete una purea e condite i primi piatti.

LEGGI ANCHE->COME CONSERVARE LA ZUCCA e gustarla sempre!

4- FRITTA. Non immaginate quanto è buona la zucca fritta, non perdetevi la nostra ricetta e non ve ne pentirete, cliccate qui e scoprirete la ricetta degli stick di zucca. Il segreto sta nella scelta della zucca che deve essere ben soda, poco farinosa e asciutta, non solo l’olio in padella deve essere abbondante e bollente. Se vi ritrovate una varietà più acquosa dovete solo preparare una pastella che farà si che la zucca fritta risulti croccante. Seguite la nostra ricetta per una pastella perfetta.

5- GRIGLIATA. Su una bistecchiera ben calda fate cuocere la zucca ad ambo i lati e poi condite con sale, olio e spezie.

Provate anche voi e cucinerete alla perfezione la zucca.