Perchè le PATATE SI ATTACCANO alla teglia? La risposta che non ti aspetti

(Adobestock photo)

Le patate al forno si attaccano alla teglia e non sai come staccarle? Ma solo con qualche piccola astuzia riuscirai a rimediare.

Nessuno può rinunciare alle patate soprattutto quelle cotte al forno sono gustose, invitanti e croccanti. Immaginate di servire il polpettone, la cotoletta, il roast beef, le salsicce, il pollo cosa c’è di meglio delle patate al forno come contorno!

Inoltre piacciano a tutti, il contorno che mette tutti d’accordo a tavola non solo si preparano senza alcuna difficoltà ma bastano pochissimi minuti. Se l’ultimo ricordo che avete delle patate al forno sono completamente attaccate alla teglia allora sarà necessario scoprire come mai accade. La risposta che vi daremo vi lascerà di stucco, perchè sono diversi motivi per cui le patate si attaccano, ma basteranno delle piccole astuzie che risolveranno per sempre questo errore.

LEGGI ANCHE->PARMIGIANA DI PATATE PERFETTA: piatto unico che si prepara in 20 minuti

PATATE SI ATTACCANO ecco come rimediare

Le patate al forno si preparano spesso, soprattutto quando si vuole evitare la frittura. Se cotte nel modo giusto risulteranno croccanti e invitanti e non riuscirete mai più a rinunciare a tale contorno, il sol pensiero vi viene già l’acquolina in bocca. Certo che se ogni volta si attaccano alla teglia e tra loro va posta attenzione, nonostante si tratti di una ricetta semplice allora è necessario capire quali sono gli errori che si commettono e vanno evitati assolutissimamente.

patate al forno
(Adobestock photo)

Le patate cotte al forno sono un vero e proprio cruccio, ma la risposta alla domanda che vi ponete sempre non è una sola, ebbene si solo con questi trucchetti che vi elencheremo risolverete subito il vostro dilemma.

Per non sbagliare basta seguire i trucchi della nonna che sono sempre validi. Innanzitutto scegliete le patate novelle che contengono meno amido, una sostanza che contribuisce a far attaccare le patate alla teglia. Chiedete al vostro fruttivendolo di fiducia e così acquisterete quelle giuste. Successivamente le patate sbucciate e tagliate si mettono in ammollo in una ciotola con acqua fredda per 45-60 minuti. Ricordate di far sgocciolare bene le patate. Successivamente bisogna prestare attenzione, adesso si che le patate possono essere cotte nel forno ma attenzione!

Se non ungete per bene la teglia con un pò di olio non siete sulla strada giusta, inoltre la teglia deve essere ampia così che le patate saranno distanziate e non si attaccheranno tra loro. Poi irrorate con un altro pò di olio e condite con le spezie. Ricordate inoltre che le patate si devono tagliare della stessa dimensione per evitare che la cottura non sia omogenea e rischiate di ritrovarvi con patate in parte cotte e in parte crude.

LEGGI ANCHE->COTOLETTA non fritta con l’IMPANATURA che NON SI STACCA: non fare questo errore!

Le risposte alla domanda che vi siete poste non sono finite, ma quest’ultima è davvero importante. Le patate vanno girate spesso in teglia. Basterà farlo ogni 15 minuti fino a quando non si saranno cotte, così si staccheranno facilmente e servirete un contorno da leccarsi i baffi.

Provateci anche voi e le patate non si attaccheranno più!