PASTA al FORNO CROCCANTE: solo con questi TRUCCHI della nonna

pasta besciamella
(Adobestock photo)

Se la pasta al forno non è croccante e gustosa, ecco i trucchi della nonna da seguire per non sbagliare e il risultato sarà impeccabile.

La pasta al forno è tra i classici piatti di pasta sempre graditi a tavola, mette sempre tutti d’accordo, indipendentemente dagli ingredienti scelti, se si tratta di una pasta al forno bianca, al pomodoro, con carne e verdure. Si accontenta sempre tutti soprattutto i piccoli di casa, che l’adorano. La pasta cotta al forno è tra i primi piatti che noi mamme gradiamo in quanto si può tranquillamente preparare in largo anticipo e poi riscaldare al momento prima di servire, così si ottimizzano i tempi e riuscite a dedicarvi alle restanti pietanze, soprattutto se avete ospiti a pranzo. Ma il più delle volte occorre conoscere alcuni semplici trucchi da appuntare che vi faranno servire una pasta al forno impeccabile, scopriamoli.

LEGGI ANCHE->Come preparare le FETTINE PANATE perfette: i trucchi che devi sapere

PASTA FORNO impeccabile

Un piatto che riscuote gran successo anche quando si organizza un pranzo all’aria aperta, non solo, ma si gradisce gustare la pasta al forno anche per una gita fuori porta.

La pasta al forno è un classico piatto ma racchiude una serie di preparazioni, si può preparare con formati di pasta diverse tra le penne rigate, rigatoni, lasagne, cannelloni, che si possono farcire con carne, formaggi, verdure, pesce e non solo.

Pasta al forno
(Adobestock photo)

Se non si prepara con il sugo di pomodoro si può optare per la besciamella davvero ci si può spaziare come si vuole talvolta basta avere solo un pò di fantasia. Ma se volete servire una pasta al forno perfetta, croccante con la classica crosticina che lasci un sapore unico, con un profumo inconfondibile, sarà necessario seguire alcune astuzie. Noi di Mammeincucina vogliamo svelarvi dei semplici trucchi quello che ci hanno tramandato le nostre nonne per poter servire della pasta al forno croccante e invitante.

1-FORMATO DI PASTA. Quelli consigliati sono penne, rigatoni, paccheri, mezze maniche, ziti, potete se volete anche utilizzare la pasta fresca. Sono sconsigliati i formati lunghi, ma se volete per la frittata di spaghetti vanno più che bene. Non solo, la pasta deve essere di buona qualità e a lenta essiccazione, in modo da sopportare una doppia cottura senza perdere eccessivo amido.

2-ABBONDARE CON IL CONDIMENTO. Se utilizzate la pasta secca dovrete utilizzare più condimento visto che tende ad assorbire di più rispetto a quella fresca. Quindi solo così otterrete una pasta al forno croccante e gustosa. Se avete scelto la pasta fresca potete mettere quindi meno sughetto.

3-SCOLARE LA PASTA AL DENTE. Il trucco sta nel scolare la pasta molto al dente, perchè si terminerà la cottura della pasta in forno con tutti gli ingredienti.

4-ASCIUGARE BENE GLI INGREDIENTI. Dovendo utilizzare formaggi come mozzarella, provola sarebbe opportuno farli sgocciolare bene, basta metterli in un colino per evitare che rilascino troppa acqua in cottura. Se omettete questo step la pasta sarà troppo morbida e non bella asciutta e croccante.

5-PREPARARE BENE LA TEGLIA. Il trucco sta nell’ungere bene la teglia non solo la base ma anche i bordi. Potete aiutarvi con il pennello da cucina per oleare bene tutta la teglia in questo modo la pasta non si attaccherà durante la cottura. Oltre all’olio potete ungere con il burro che dona un sapore più deciso alla pasta al forno. Inoltre ricordate che la teglia deve essere sempre proporzionata alla quantità di pasta se sceglierete una troppo grande la pasta non si legherà bene al condimento e di conseguenza non si addenserà. Mai teglie con il fondo troppo sottile perchè la pasta si potrà bruciare in cottura.

6-RICORDATE LA FUNZIONE GRILL. Ha un senso, quindi se c’è perchè non utilizzarla!  Dopo aver fatto cuocere la pasta al forno alla temperatura di 200° per 15 minuti circa, impostate gli ultimi 5 minuti la funzione grill. Solo così la crosticina sarà perfetta.

7-TOCCO FINALE. Solo con un tocco finale la pasta al forno sarà perfetta. Dopo aver sistemato la pasta con il condimento nella teglia dovrete coprire tutta la superficie con il formaggio grattugiato, il pan grattato e dei pezzettini di burro e vi garantiamo che il risultato sarà impeccabile. Si scioglierà il burro e il formaggio e noterete tanta bontà già al primo morso.

LEGGI ANCHE->MENU’ DI FERRAGOSTO LAST MINUTE: 2 antipasti, 2 primi, 2 secondi

8-PREPARARE IN LARGO ANTICIPO. Secondo i consigli delle nonne la pasta al forno sarà impeccabile e gustosissima solo se viene preparata in anticipo, anche la sera prima di servirla. Basterà poi riscaldarla in forno a 200° per circa 10 minuti e servirla dopo averla sfornata. Con questo trucco la pasta assorbirà tutti i profumi e sapori.

Provateci anche voi!