Come preparare le VERDURE GRATINATE perfette: i trucchi che devi sapere

VERDURE GRATINATE
(Adobestock photo)

Per preparare delle verdure gratinate perfette ci sono delle regole da seguire, oggi vedremo come realizzarle al forno in maniera impeccabile, basta seguire i nostri step. 

Le verdure gratinate, soprattutto se cucinate in forno, rappresentano un contorno sfizioso da portare a tavola non solo per le ricorrenze, ma in generale, durante l’arco di tutta la settimana, una preparazione furba, da ritrovarsi pronta all’occorrenza, per accompagnare in maniera prelibata i nostri secondi piatti. 

LEGGI ANCHE -> Come preparare le FETTINE PANATE perfette: i trucchi che devi sapere

Ecco come fare delle VERDURE GRATINATE perfette

La maggior parte delle verdure possono essere cotte al forno, questo passaggio infatti fa sì che risultino super saporite, croccanti, come se fossero grigliate.

Verdure al forno
(Canva photo)

Con l’aggiunta del pangrattato possiamo realizzare un piatto squisito, super nutriente, e non solo con le classiche zucchine, melanzane o i peperoni, anche carote, cipollotti, zucca, broccoli e molto altro, scopriamo insieme le regole di base consigliate dalle mammeincucina.

LEGGI ANCHE -> Perché le PATATE al FORNO restano MOLLI e non formano la crosticina? Ecco gli ERRORI da non fare

Innanzitutto possiamo consigliarvi di utilizzare, per qualsiasi tipo di verdura da gratinare e poi cuocere in forno, oltre agli ingredienti di base che sono appunto il sale, il pepe, e l’olio extravergine d’oliva anche un pochino di succo di limone, delle spezie come ad esempio della paprika dolce, del curry, della curcuma, e le tradizionali teglie da forno con carta da forno annessa.

Le cotture

In base alle dimensioni delle verdure da utilizzare anche i tempi di cottura cambiano, ad esempio per le patate, per la zucca, ma anche per carote, sedano rapa, finocchi e melanzane, rigorosamente con buccia, la cottura si può protrarre fino a 45 minuti a 220°. La cottura più breve è invece da dedicare a cavolfiori, peperoni, zucchine, broccoli e funghi. Sarà ideale quella di 25 minuti sempre a 220°.

VERDURE GRATINATE
(Canva photo)

Mai limitarsi in cucina, oltre a zucchine, peperoni, melanzane, ci sono anche patate, cipollotti che gratinati sono una vera delizia, pomodori maturi e succosi e, inoltre, libera fantasia alle erbe aromatiche aromatiche! 

La preparazione

Dopo averle lavate e asciugate con cura, tagliatele in maniera uniforme, incidete ogni verdura con un coltello e conditele inizialmente con sale e olio, prima lasciatele cuocere in forno per una mezz’oretta 220 gradi e nel frattempo dedicatevi alla preparazione della panatura, quindi in una ciotola versate il formaggio grattugiato, aggiungete il pangrattato, le erbe aromatiche, il sale, il pepe e mescolate il tutto, dopo 30 minuti potete aggiungere sopra alle verdure la panatura ultimando con un filo d’olio e lasciando cuocere per altri 10 minuti sempre a 220 gradi, trasferitele poi, per gli ultimi 5 minuti sulla parte più alta del forno azionando l’opzione grill. Le verdure gratinate perfette al forno sono pronte, buon appetito!

VERDURE GRATINATE
(Canva photo)

Le verdure gratinate in forno si possono conservare tranquillamente in un contenitore di vetro chiuse ermeticamente fino ad un massimo di due giorni.

Cercate inoltre sempre di tagliare le vostre verdure in maniera uniforme, né troppo sottili né troppo spesse, un medio spessore per garantire una cottura perfetta. Vediamo ora insieme gli ingredienti di base.

LEGGI ANCHE -> Solo con questi TRUCCHI servirai un CAPPUCCINO perfetto come quello del BAR