Paura di INGRASSARE IN VACANZA? I TRUCCHI e consigli da seguire

Dieta vacanza
(Adobestock photo)

Se siete in procinto di partire? Ecco alcuni trucchi da seguire per evitare di ingrassare in vacanza, basta davvero poco!

Si sa che l’estate per molte di noi è sinonimo di vacanze e non solo. Alzi la mano chi non ha paura di ingrassare! E’ la paura che molte di noi abbiamo, si sa che quando si è in vacanza i ritmi cambiano, non sempre si riescono a rispettare gli orari, non solo si tende a mangiare di più soprattutto se si è in compagnia. Tutto ciò se si mantiene costante per tutto il periodo della vacanza potrebbe determinare un aumento del peso corporeo. Si sa che è molto più facile aumentare il peso che perderlo. Noi di Mammeincucina vi sveliamo i trucchi e vi diamo qualche consiglio per non ingrassare in vacanza.

LEGGI ANCHE->Come CUCINARE SENZA OLIO: piatti squisiti senza grassi

Trucchi per non ingrassare in vacanza

Un pò tutte noi abbiamo paura di ingrassare, soprattutto in vacanza, ma non è detto, si può mangiare anche poco ma ingrassare comunque, tutto dipende dai cibi che si decide di consumare abitualmente ma anche le quantità, possono incidere sul peso corporeo.

ingrassare
(Adobestock photo)

Quando si è fuori casa, presi dall’entusiasmo non sempre si rispettano orari e numero di pasti durante il giorno, si mangia al ristorante, fast food, si commettono errori che possono incidere negativamente sul proprio peso corporeo. In vacanza tutto è concesso! Ma è necessario seguire trucchi e consigli per non ritrovarsi dopo il periodo di vacanza con l’ago della bilancia spostato di molto verso destra.

-Mangiare regolarmente i 5 pasti al giorno. Si sa che in vacanza non si seguono i soliti ritmi, si fanno ore piccole, si va a dormire tardi la sera e di conseguenza ci si sveglia tardi si salta la colazione e si arriva affamati a pranzo, si mangia molto di più e velocemente. Quindi alche sfalsando un pò l’orario, rispettate i 5 pasti in un giorno, la regolarità dei pasti  è importante così manterrete sempre attivo il metabolismo.

-Non eccedere con i gelati. Si sa che non è facile rinunciare soprattutto quando fa molto caldo. Tra ghiaccioli e coppe di gelato al cioccolato con panna la scelta è molto dura. Non solo i gelati sono rinfrescanti ma è un dessert fresco appagante quando si è in spiaggia. Il trucco sta nel mangiarlo a giorni alterni.

-La frutta come spuntino. Prediligete la frutta come spuntino, magari l’anguria, ananas, pesche, albicocche che ormai un pò tutti i ristoranti o supermercati si sono organizzati con confezioni in monoporzioni, comodi e pratici all’uso.

-Evitate menù troppo ricchi. Spesso vengono proposti menù ricchi che iniziano dall’antipasto per terminare ai dessert. Se mangiate regolarmente piatti ricchi in carboidrati e grassi, non va sempre bene. Alternate piatti preparati con pochi e semplici ingredienti, magari secondo non fritti, ma cotti al forno o grigliati.

-Bibite troppo zuccherate e gassate. Troppi zuccheri non vanno bene, dissetano al momento queste bevande ma poi lasciano il malcontento! Quindi moderate le quantità durante il giorno.

LEGGI ANCHE->Riduciamo la ritenzione idrica partendo dagli alimenti e prepariamoci per l’estate, quali sono?

Vogliamo ricordarvi non siate troppo sedentarie, passeggiate spesso, è piacevole soprattutto al mattino presto o di sera sui litorali. Una passeggiata di soli 20-30 minuti, apporta tantissimi benefici, provare per credere!

Questi sono solo consigli, certo che è importante sempre, tutto l’anno seguire una dieta sana ed equilibrata!