FORNO A MICROONDE: non COMMETTERE questi ERRORI quando l’utilizzi

forno microonde
(Adobestock photo)

E’ necessario prestare attenzione in cucina, soprattutto quando utilizzi gli elettrodomestici, evita questi errori con il forno a microonde.

Il forno a microonde, spesso presente in molte cucine, ma vi ricordate in passato questo elettrodomestico come era? Le dimensioni erano molto più grandi di quelle attuali e soprattutto era pesante. Questi di ultima tecnologia sono molto più piccoli e si incorporano nella cucina stessa. L’invenzione del forno a microonde è stata una vera e propria rivoluzione, si può utilizzare per riscaldare, cucinare e non solo, velocizza alcune preparazioni. Ma alcune volte si possono commettere errori che possono rovinare non solo l’elettrodomestico stesso ma anche le vostre pietanze.

LEGGI ANCHE->Sicura di aver usato il microonde anche così? Scopri come!

Forno a microonde: gli errori da evitare assolutamente

Talvolta la fretta ci fa commettere degli errori banali ma che potrebbero compromettere la funzionalità dell’elettrodomestico stesso. Non solo anche la qualità del cibo stesso.

Forno a microonde
(Adobestock photo)

Esaminiamo in dettaglio i possibili errori da evitare quando si utilizza il forno a microonde.

1-Non pulire dopo l’utilizzo. Sbagliatissimo, dopo ogni utilizzo il forno va pulito, solo in questo modo eviterete che lo sporco o residui di cibo possano rimanere adese alle pareti. Se dovesse accadere lo sporco diventerà più ostinato e non sarà facile rimuoverlo in poco tempo. Ricordate che lo sporco potrebbe compromettere la corretta funzionalità dell’elettrodomestico. Se non sapete come fare seguite i nostri rimedi naturali.

2-Lasciare la carta stagnola. Se avete ricoperto la ciotola o il piatto con la pellicola per alimenti di alluminio, si consiglia di rimuovere prima di metterlo nel forno. L’alluminio non farà altro che deviare le onde elettromagnetiche, questo non garantirà una distribuzione omogenea delle onde quindi non solo si potrebbe danneggiare il forno ma anche la cottura sarà compromessa. Seguite sempre le indicazioni riportate sul libretto di manutenzione. E’ preferibile la pellicola adatta per il microonde, perfetta  per coprire gli alimenti da riscaldare o cucinare. Un piccolo trucco non mettete a contatto con il cibo, oppure foratela un pò.

3-Riscaldare sughi senza coperchio. Mai ricordate che senza il coperchio potete ritrovarvi schizzi ovunque sulle pareti.

4-Un contenitore vale l’altro. Mai dovrete sempre accertarvi che i contenitori siano adatti al microonde. Basta vedere se è presente il contrassegno solitamente è disposto sotto al contenitore. Sicuramente non vi consigliamo i contenitori in vetro soprattutto quelli molto sottili perchè potrebbero creparsi a causa degli sbalzi termici.

5- Cucinare alimenti secchi. Se avete del pane o altro cibo contenente poca acqua non farete altro che seccarli. Il forno a microonde crea l’evaporazione dei liquidi presenti nel cibo che avete deciso di riscaldare, quindi evitate se potete. Via libera a zuppe, minestre, sughi, piatti come parmigiane di melanzane e  le torte in tazza. Evitate anche la pizza perchè la renderà troppo secca e poco appetibile.

LEGGI ANCHE-> Cuocere al microonde: tutti i trucchi per farlo bene

6-Occhio al decongelamento. Una delle novità del microonde è che potete se volete scongelare il cibo. Ma questa funzione va utilizzata nel modo corretto, per non ritrovarvi con spiacevoli sorprese, rischiando di far cuocere la superficie del cibo da scongelare. Seguite sempre le indicazioni riportate sul libretto di manutenzione, che vi suggerirà i tempi e temperature per decongelare.

Quindi fate sempre attenzione quando utilizzate il forno a microonde!