Menù dell’8 marzo a base di pesce: per celebrare la festa della donna

menù festa donna pesce
Foto da Canva

La festa della donna è alle porte e quale modo migliore se non festeggiarla a tavola? Ecco un menù completo a base di pesce dall’aperitivo al dessert. 

L’8 marzo si celebra la festa della donna, una ricorrenza istituita per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche del sesso femminile, così come purtroppo le discriminazione e le violenze di cui ancora oggi le donne sono vittime in molte parti del mondo. 

Una festa quindi carica di significati importanti e che noi di Mammeincucina vogliamo festeggiare proprio partendo dalla tavola così da farla diventare anche un’occasione per trascorrere una giornata insieme alla propria famiglia. 

Dopo avervi già proposto un menù con piatti semplici ma gustosi da realizzare ora vi forniamo l’opzione con ricette a base di pesce e tutte con un tema che ricorre, ovvero il colore giallo, tipico della mimosa, simbolo di questa festa. 

Menù per la festa della donna: le ricette a base di pesce

cocktail mimosa
Foto da Canva

Per celebrare la festa della donna iniziamo dalla tavola: ecco un menù di ricette a base di pesce e tutte che si rifanno al colore giallo che simboleggia questa ricorrenza.

Partiamo con un aperitivo ideale per questa ricorrenza: il cocktail mimosa a cui possiamo accompagnare un finger food facile da realizzare ma d’effetto i cubotti di ananas grigliato e gamberi di nassa al timo e limone. Proseguiamo con un primo piatto a base di pesce, ovvero una carbonara di mare e poi con un secondo super semplice, cioè l’orata in padella all’arancia. Infine, terminiamo con un dessert freschissimo, la torta mimosa con gelato all’ananas da preparare con il bimby. In alternativa ecco una versione della classica torta mimosa se preferite. Scopriamo allora il menù.

Aperitivo: cocktail mimosa e finger food ananas e gamberi

Iniziamo con un aperitivo adatto per l’occasione, di cui potrete trovare qui la ricetta, a base di succo d’arancia e prosecco: il cocktail mimosa, rigorosamente di colore giallo. 

A questo fresco drink abbiniamo un finger food facile da realizzare ma altamente scenico: i cubotti di ananas grigliato e gamberi di nassa al timo e limone di cui potrete trovare il video tutorial qui sotto. 

 

Primo piatto: carbonara di mare 

Come primo piatto ecco una ricetta classica a cui sostituiamo l’ingrediente più semplice ovvero la pancetta e mettiamo un mix delicato di pesce e frutti di mare. La carbonara di mare si prepara con cozze, gamberi, pesce spada a cubetti, una leggera scottata in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia. Quando la pasta è pronta si versa nella padella del pesce e poi si mette l’uovo sbattuto. Si salta in padella pochi minuti e si serve a tavola. 

Ognuno sarà libero di interpretare questo piatto a seconda dei propri gusti personali e con le tipologie di pesce che preferisce. Qui sotto troverete un video per prendere spunto.

Secondo piatto: orata all’arancia

E ora passiamo al secondo l’orata all’arancia, un’idea semplice che si prepara in pochi minuti. Il consiglio è di utilizzare direttamente dei filetti di orata anziché il pesce intero. Per prepararlo serviranno filetti di orata, a seconda di quanti siete, in genere se ne calcolano dai 2 ai 4 filetti a porzione, a seconda di quanto mangiate. Arance, farina, sale, pepe e olio extra vergine d’oliva per terminare. Basterà infarinare i filetti di pesce e cuocerli in padella con un filo d’olio da entrambi i lati, quindi versiamo il succo di un’arancia, sale e pepe e lasciamo cuocere a fuoco basso per altri 3-4 minuti. Qui sotto tutti i passaggi.

Dessert: torta mimosa gelato all’ananas

torta gelato mimosa
Foto da Canva

E infine, terminiamo questo lauto pranzo o se preferite cena, con un dessert fresco a base di gelato all’ananas: la torta mimosa gelato da preparare con il bimby.

Altrimenti c’è anche la versione classica della torta mimosa, a voi la scelta.