Se desideri uno strudel di mele perfetto: fai attenzione a questi errori

strudel di mele con pasta sfoglia
Foto da pixabay

Quando volete stupire la vostra famiglia con un dolce classico potete provare lo strudel di mele, ma fate attenzione a non commettere alcuni errori, scopriamo quali.

Lo strudel è un dessert gustoso e semplice da preparare perfetto da gustare a colazione o durante il giorno, magari davanti ad una tazza di te mentre si chiacchiera con qualche amica. E’ un dolce che affonda le sue origini in Turchia che si prepara con frutta fresca, il più conosciuto è lo strudel alle mele. Ma nel corso degli anni si  sono elaborate diverse varianti anche con frutta secca. Quello che rende unico questo dessert è la consistenza friabile, ma ormai lo strudel si prepara anche in versione salata con tante verdure della stagione.

Non è poi così difficile da preparare lo strudel alle mele, ma si possono commettere errori che possono rendere poco appetitoso questo dolce.

Se desideri uno strudel di mele perfetto: fai attenzione a questi errori

Quante volte avete pensato di preparare un dolce diverso ma l’ultimo ricordo che avete dello strudel di mele non è proprio bello. Ma noi di Mammeincucina vogliamo darvi qualche piccolo consiglio elencandovi i possibili errori da evitare così da servire un dolce perfetto.

strudel
Foto da pixabay

Leggi attentamente ed evita questi comuni errori.

  1. La pasta sfoglia. Lo strudel si prepara con un impasto base come la pasta tirata o matta non di certo con la pasta sfoglia perchè il sapore non è lo stesso. Ma se avete poco tempo potete prepararlo in questo modo, vi proponiamo una ricetta furba per realizzarlo, con solo 3 ingredienti principali, cliccate qui .
  2. Qualsiasi mela. Visto che questo dolce si prepara con le mele sceglietele sempre fresche e di qualità, di solito si preferiscono quelle tipiche della Val Venost. Ma anche le mele renette ma avendo una consistenza più farinosa non tutti la preferiscono a differenza di quelle Golden.
  3. Sbollentare le mele. Errore da evitare assolutamente le mele vanno messe crude e si cuociono in forno altrimenti non mantengono la giusta consistenza.
  4. Non far riposare l’impasto. Dopo la preparazione si consiglia di far riposare l’impasto per una mezz’oretta.
  5. Non ammorbidire l’uva passa. E’ indispensabile farlo prima di preparare la farcitura, vanno messe nel rum, il risultato sarà a dir poco straordinario. Ma ricordate di eliminare il rum in eccesso.
  6. Non fare macerare gli ingredienti. Prima di farcire l’impasto è necessario mettere in una ciotola il ripieno. Mettete le mele sbucciate e tagliate e fettine sottili, unite lo zucchero, i pinoli, la buccia di limone, l’uvetta strizzata e la cannella e lasciate macerare un pò ma non troppo.
  7. Attenzione a non dimenticare il burro.  Dopo aver steso l’impasto non dimenticate di mettere il burro fuso ma non troppo e il pan grattato tostato. Solo adesso potete mettere la farcitura, arrotolate bene e delicatamente per evitare che si possa rompere la pasta, poi sigillate bene. In questo modo eviterete che possa fuoriuscire il ripieno in cottura.

Adesso tocca a voi mettervi ai fornelli e preparare uno strudel di mele perfetto.