Frittata al forno: errori da evitare per un secondo perfetto!

frittata
Foto:Adobe Stock

Le uova si utilizzano spesso in cucina per la preparazione di diverse ricette, se volete preparare una frittata al forno perfetta dovete fare attenzione a non commettere errori.

La frittata al forno è tra i secondi sempre graditi, non solo è gustosa ma non sa di unto visto che viene cotta in forno e non fritta. D’altronde qualsiasi piatto preparato con le uova riscuote sempre gran successo in cucina. Le uova sono molto versatili, si possono preparare in tanti modi, frittata, alla coque, in camicia e a occhio di bue, non solo si prestano benissimo alla preparazione di dolci, torte salate, primi piatti e contorni. Ma potrebbe accadere che quando si prepara la frittata al forno si possono commettere errori. Scopriamo quali sono visto che la frittata al forno è tra le ricette che possiamo considerarla un vero e proprio jolly.

Errori da evitare quando preparate la frittata al forno

La frittata al forno è tra i secondi piatti sempre graditi e di facile preparazione, bastano pochi minuti e  ingredienti. Si può gustare sia calda che fredda, una pietanza perfetta anche per il pranzo fuori casa, magari quando si trascorre l’ora di pranzo in ufficio. Potete gustarla sia così che in una rosetta di pane bella calda.

frittata
Foto da Pixabay

Scopriamo gli errori che dovete evitare quando preparate la frittata al forno.

  1. Uova troppo fredde. Si consiglia di tenere le uova un pò a temperatura ambiente prima di cuocerle, bastano anche mezz’ora prima della preparazione.
  2. Montare le uova. Basta mettere le uova in una ciotola e sbattere con una forchetta, giusto per amalgamare gli ingredienti, di solito si aggiunge il formaggio grattugiato, pepe e sale. Se le montate troppo non otterrete un buon risultato, ricordate che meno le lavorate, più sarà si gonfierà nel modo uniforme.
  3. La teglia non adatta. Quando dovete cuocere la frittata al forno, dovete scegliere una teglia adatta e leggermente unta. Il segreto sta nel spennellare un pò di olio ma non troppo per evitare che assorba troppo grasso in cottura. L’olio è indispensabile per fare attaccare la frittata alla teglia
  4. Cottura prolungata. Dopo aver preparto la frittata dovrete metterla in teglia e cuocere in forno già caldo a 180-190° per 10-15 minuti, dipende dalla potenza del forno. Ricordate di scuotere la teglia un pò così da distribuirla in maniera uniforme.
  5. Non farla riposare. Dopo la cottura non sfornatela subito, ma lasciatela riposare un pò.
  6. Le verdure? Se volete preparare una frittata di verdure con zucchine o spinaci, dovete sempre cuocerle prima.
  7. Altri ingredienti….. La frittata al forno potete arricchirla con formaggi che dovrete tagliare a dadini piccoli o a rondelle, oppure del prezzemolo o salumi a dadini.

Ricordate di controllare le uova  anche se c’è ancora tempo prima della scadenza. Mettete in una tazza da latte o ciotola l’acqua immergete l’uovo, se l’uovo rimane sul fondo è fresco, se galleggia no. Ma anche l’analisi visiva potete fare, rompete il guscio dell’uovo in un piatto, se il tuorlo è turgido e rotondo e l’albume rimane fermo e denso, l’uovo è fresco.